Zuppe, vellutate e minestre

171

Per riscaldarsi in una piovosa giornata autunnale, non c´è niente di meglio di una zuppa o un minestrone caldo. Le zuppe infatti possono essere preparate secondo infinite varianti e con ingredienti stagionali, per soddisfare anche i palati più esigenti.

Verdure e legumi
Le zuppe fanno infatti parte della cucina tipica locale di ogni regione italiana e possono essere preparate con pesce, carne, legumi e verdura; possono essere servite calde e fredde, con l´aggiunta di erette aromatiche oppure cucinate con soli ingredienti di stagione. Oltre al classico minestrone di verdure, ci sono la zuppa di ceci, la minestra di lenticchie, la pasta e fagioli, ma possono essere considerate zuppe anche la ribollita toscana, la paniscia piemontese o la capriata lucana. Se amate orzo, farro o grano saraceno, potete utilizzarli per preparare zuppe gustose e molto nutrienti e provare a cucinare un minestrone saporito, con l´aggiunta di cereali. Tra le zuppe tipicamente autunnali ci sono le vellutate di zucca, di cavolfiore e con sedano rapa, oppure la crema fredda di castagne.

Zuppe con aggiunta di pasta
Le zuppe più conosciute ed apprezzate, tra quelle che prevedono anche l´aggiunta di pasta, sono senza dubbio la pasta e fagioli e la pasta e ceci; che, essendo molto sostanziose, possono essere considerate un piatto unico. Esistono diverse varianti di queste ricette, semplici e veloci da preparare, adatte anche ai vegetariani