Panna cotta

174

Il dessert per antonomasia, quello che non passa mai di moda ed è sempre apprezzato da adulti e bambini: è la panna cotta, dolce di origine piemontese tra i più conosciuti anche fuori dall’Italia. Quattro gli ingredienti che sono necessari per la preparazione della panna cotta: zucchero a velopannacolla di pesce e una bacca di vaniglia. Basta solo questo per preparare una panna cotta deliziosa.
Mettete prima di tutto 6 g di colla di pesce in acqua fredda per una decina di minuti per farla ammorbidire. Scaldate in un pentolino 500 ml di panna fresca con la bacca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza e 150 g di zucchero a velo; state attenti a non far bollire ed aggiungete la colla di pesce ben strizzata; mescolate il tutto con un cucchiaio di legno finché il composto non risulti liscio ed omogeneo. Prendete un colino e filtrate il tutto versandolo in sei stampini: mettete in frigorifero per cinque ore almeno e, al momento di servirla, sformate la panna cotta immergendo gli stampini per qualche secondo in acqua bollente.

Se volete potete servire la panna cotta al naturale o gustarla con una salsa. Eccone una da preparare in poco tempo. Se siete nelle stagione giusta, prendete delle fragole e, con l’aiuto di una forchetta, schiacciatele grossolanamente: aggiungete alla crema così ottenuta qualche cucchiaio di zucchero semolato a secondo di quanto siete golosi e mescolate bene. In cinque minuti avrete ottenuto una sorta di marmellata fresca da utilizzare per nappare la panna cotta. Se alla frutta preferite invece il cioccolato ecco cosa fare. Fate sciogliere a bagnomaria 250 g di cioccolato fondente con 50 ml di latte intero: mescolate delicatamente finché la crema non si sia completamente sciolta. Una volta pronta fatela raffreddare e distribuitela sulla panna cotta. Decorate con una foglia di menta per dare maggiore freschezza al dolce.