Orto in cassetta fai da te

193

Se abiti in un appartamento, non hai il giardino, in casa hai solo un piccolo balcone ma ti piace l’idea di coltivare per te verdura e ortaggi, l’orto in cassetta potrebbe essere la soluzione che cerchi. Basta un piccolo posto all’aperto per sfruttare la luce del giorno, una cassetta di legno, del terriccio e il gioco è fatto. Con qualche piccolo accorgimento potrai avere un piccolo orto fai da te a portata di balcone!
Puoi usare le cassette di legno che trovi dal fruttivendolo, mentre la profondità dipende da cosa vuoi piantare: dovrebbero essere profonde almeno 40 cm per le radici dei pomodori, mentre per le insalate da taglio, vanno bene anche quelle da 20 cm. 
L’orto in cassetta di legno è molto semplice da realizzare: basta ricoprire il fondo della cassetta con un sacco di juta e ricoprirla quindi con un telo di plastica. I teli vanno fissati alla cassetta, praticando poi dei fori sul fondo perchè il terreno possa drenare l’acqua in eccesso. Prima di stendere il terriccio, è meglio stendere uno strato consistente di argilla espansa. Solo dopo puoi mischiare 2/3 di terriccio universale con 1/3 di concime organico, seminando quindi frutta e verdura a seconda del calendario delle semine.
L’orto in cassetta fai da te è molto semplice da realizzare ma una volta pronto richiede comunque cura: meglio posizionarlo al sole e annaffiarlo regolarmente, preferibilmente di sera o comunque lontano dalle ore più calde della giornata. 
Ortaggi e insalate possono essere seminati in diversi periodi dell’anno, mentre per i fiori le viole del pensiero e quelle cornute sono particolarmente indicate perchè fioriscono al sole per mesi e anche in presenza del gelo. Se vuoi piantare il pomodoro, prevedi di inserire gli appositi tutori per sorreggere il peso della pianta.