Nuova vita alla panchina

75
869 0 NUOVA VITA ALLA PANCHINA

Avete una vecchia panchina di legno o ne avete trovata una in un mercatino dell’usato? Sistemarla e darle una nuova vita non è per nulla difficile. Con pochi semplici passaggi potrete avere una nuova panca, magari coloratissima da mettere sul balcone, sul terrazzo o in giardino.Mettete la panchina su dei fogli di giornale o su un telo di plastica (quelli per coprire il pavimento quando si dipingono le pareti vanno benissimo). Questa precauzione vi eviterà di pulire più tardi!Il primo lavoro da fare è quello della pulizia. Utilizzate acqua e ammoniaca per togliere incrostazioni e macchie.Dopo questa fase, carteggiate con carta vetrata molto fine tutte le parti, facendo anche attenzione ai punti più nascosti, girandola anche al contrario. Se la panchina non è molto solida, giratela al contrario e rinforzate i giunti. Dapprima usate della colla vinilica nelle fessure e negli incastri. Poi fissate gli angoli delle gambe con delle squadrette ad elle e delle viti. A questo punto si può passare alla colorazione. Scegliete il colore in base ai vostri gusti e alla posizione che occuperà. Ad esempio utilizzate l’azzurro del cielo per le zone di mare, il viola lavanda per la campagna o il verde per la città, o ancora il fucsia o il rosso. Anche per il colore ci possono essere molte scelte e differenti effetti.Potete usare un colore opaco, dandogli una sola mano. In questo modo avrete una panchina dall’aspetto “vissuto” che lascerà intravedere le venature del legno. Oppure potrete decidere di coprire completamente con più mani ottenendo un colore più vivace.Un’altra operazione da fare, soprattutto se la panca sarà destinata a stare all’esterno, è quella di proteggerla con un paio di mani di vernice protettiva per esterni neutra, da dare esclusivamente quando il colore sarà ben asciutto.