Contenitori e attrezzi

85
904 0 Contenitori e attrezzi giardinaggio_ok

Se volete dedicarvi al giardinaggio è indispensabile procurarsi gli attrezzi adatti e contenitori che, oltre ad essere belli, siano anche pratici.I contenitori possono essere di diversi materiali. Quelli di plastica sono i più pratici. Sono resistenti e conservano meglio l’umidità della terra. Evitate di acquistarli di colore scuro perché d’estate tendono a scaldarsi molto e potrebbero “bruciare” le radici delle piante.I vasi in terracotta, a differenza di quelli di plastica, fanno “respirare” meglio la terra e le radici. Se di buona qualità, resistono bene sia al caldo che al freddo, ma lasciano evaporare più in fretta l’umidità del terreno, rendendo indispensabile aumentare le annaffiature.I vasi di legno sono molto belli esteticamente, sono porosi e non si scaldano eccessivamente. Purtroppo però si rovinano più facilmente e sono più cari.Per svolgere i vostri lavori avrete inoltre bisogno di alcuni strumenti.Paletta: è indispensabile per riempire  i vasi di terra.Rastrello: si usa per livellare la terra nei vasi grossi.Cesoie: sono un attrezzo indispensabile per tagliare rami e le parti secche delle piante e per fare talee. Acquistatele di buona qualità e sappiate che ne esistono con l’impugnatura di diverse misure e anche per mancini.Annaffiatoio: acquistatene uno a becco fine, per poter annaffiare bene alla base delle piante, ma con il beccuccio largo da inserire, per poter annaffiare “a pioggia”. Preferite quelli non troppo grandi perché una volta riempiti risulterebbero troppo pesanti.Spruzzatore: è molto utile per nebulizzare le piante.Tutori: saranno molto utili per le piante rampicanti o per quelle che necessitano di sostegno. Possono essere canne di bambù o graticci. Per legare i rami utilizzate fili di rafia.Guanti da giardinaggio: sono molto utili per non ferirsi durante alcuni lavori e per garantire una buona presa dei vasi. Possono essere in cotone o in lattice.