Concimi

68
906 0 CONCIMI

Tutte le piante, per poter crescere, hanno bisogno di alcune sostanze presenti nella terra, che assorbono tramite le radici.I principali elementi sono l’azoto, il fosforo e il potassio.L’azoto aiuta la crescita della pianta. Se non in sufficiente quantità, la pianta tende a ingiallire. In presenza di una carenza di azoto, inoltre, la pianta non riesce ad assorbire il fosforo e il potassio.Il fosforo è un naturale “ricostituente” che favorisce la formazione di fiori e frutti. In mancanza del fosforo, la pianta perde prematuramente le foglie.Il potassio aiuta invece li sviluppo delle radici e dei tuberi. Senza potassio, le nuove foglioline tendono ad accartocciarsi e i fiori e i frutti a cadere prima della maturazione.In natura, c’è un continuo reintegro degli elementi nutritivi, grazie alla continua decomposizione di resti vegetali e animali. Nella coltivazione casalinga, invece,  è necessario integrarli continuamente  con l’apporto di concimi specifici.Nella coltivazione degli ortaggi, bisogna tener conto che questi richiedono differenti quantità di concime in base alle loro caratteristiche.I più indicati per l’orto sono i concimi organici, derivanti dalla decomposizione di elementi vegetali e animali.Esistono concimi a “pronto effetto”, che rendono immediatamente disponibili alle radici le sostanze nutritive, e ad effetto ritardato”, che le rilasciano gradualmente. Normalmente i concimi liquidi agiscono più velocemente, mentre quelli solidi (normalmente in granuli), si disciolgono più lentamente.Il letame stallatico contiene azoto, fosforo e microelementi ed è un ottimo concime. Non è adatto però alle piante aromatiche.Il composto (chiamato più comunemente compost) è ideale per tutte le piante dell’orto, compresi gli alberi da frutta. Si può acquistare pronto, ma è anche possibile farlo da se in giardino.E’ importante sapere che i concimi non vanno somministrati in inverno, ma soltanto quando il terreno è più caldo. Seguite sempre le indicazioni delle dosi consigliate o rischiereste di procurare dei danni alle vostre piante.