Melissa

143
74 0 Melissa

Questa pianta, dal nome dolcissimo, è anche molto importante in termini di destinazione officinale. È una pianta, la Melissa, impiegata come erba aromatica, ma anche curativa. La piantina della Melissa è una tipologia di specie vegetale spontanea, possiamo trovarla a zonzo per i boschi verdeggianti italiani. In realtà la Melissa è una pianta originaria dell’Asia Occidentale, e ancora oggi si può trovare spontanea in molte zone del mondo, comprese le zone dell’Europa Meridionale. In Italia si può trovare lungo le zone ombrose o nei giardini, in zone poco illuminate. In medicina, la Melissa, è ampiamente utilizzata per le sue proprietà delicatamente aromatiche. La Melissa è una piantina di modeste dimensioni, varia dai cinquanta, sessanta centimetri di altezza, per questo favorisce una crescita rigogliosa un ambiente decisamente ombreggiato, e poco caldo. Nell’uso tradizionale, questa piccola piantina, trova ampio utilizzo per impreziosire di gusto delle deliziose insalate, le minestre a base di legumi, o le carni rosse più saporite. La coltivazione della Melissa è pressoché semplice, considerando che quest’ultima nasce spontaneamente. Basterà quindi riprodurre il suo habitat naturale. La Melissa ama la penombra. Troviamo un bel posto fresco del giardino o un angolo riparato da luce e vento nel balcone. I semi andranno interrati in primavera. Procediamo dunque con l’organizzare il terreno. Un terriccio universale con l’aggiunta di sabbia saranno sufficienti. Procedere con le innaffiature in modo regolare ma non troppo abbondante, evitando i ristagni. Qualora volessimo effettuare la moltiplicazione: si effettua la talea apicale, estrapolando un pezzo di pianta che successivamente andrà interrata. Utilizzare in aggiunta del concime granulare fornirà alla Melissa un apporto vitaminico adeguato. Ogni parte della Melissa è utilizzabile e commestibile. I suoi fiori, carinissime infiorescenze, vengono sapientemente fatti essiccare e successivamente destinati alla sezione erboristica. Ottimi sono i decotti di Melissa, o gli infusi, preziosi alleati utilissimi per tonificare l’organismo. La Melissa è una delle piante utilizzate anche dai frati, che la impiegano per la realizzazione di antiche ricette medicamentose. Un altro metodo di utilizzo della Melissa è la profumeria, in quanto quest’ultima presenta una percentuale odorosa molto significativa, ma al tempo stesso delicata e piacevole. Per chi avesse desiderio di avere una bella piantina di Melissa nel proprio giardino, o balcone, può coltivare con estrema facilità, in quanto non necessita di particolari cure, se non di una buona umidità e poca luce diretta. Buona coltivazione!