Tende da campeggio

109
841 0 Outdoor  le tende da campeggio

La tenda è il rifugio del campeggiatore e dell’escursionista, la sua “casa” mentre si trova all’aperto, e come tale deve garantire sicurezza e protezione dal freddo, dalla pioggia e dagli altri agenti atmosferici, il tutto senza compromettere la leggerezza (visto che di solito è portata a spalle nello zaino) e la maneggevolezza. La tenda da campeggio è di solito costituita da un’intelaiatura di pali che viene ricoperta da tessuto impermeabile; il tutto viene poi fissato al terreno con dei cavi legati a paletti piantati nel terreno, i picchetti. Oggi esistono varie tipologie di tende in grado di montarsi praticamente da sole e in pochissimi minuti, con materiali sempre più all’avanguardia e ingegnose metodologie di ripiegatura che consentono un ingombro minimo della tenda chiusa. Esistono varie forme di tenda da campeggio: la più classica è la tenda canadese, con i due spioventi, sicuramente la più diffusa nell’immaginario ma oggi un po’ passata di moda a favore di altri modelli teoricamente meno facili da montare ma che consentono un uso più razionale dello spazio, come le tende a igloo. La tenda a igloo moderna è anche piuttosto veloce da montare, perché di norma la paleria viene sostituita da stecche pieghevoli realizzate in fibra che garantiscono ingombro ridotto. Altri modelli sono le tende a casetta e le tende a tunnel; le prime sono ideali per le famiglie che non vogliono rinunciare alle comodità, sono piuttosto alte e prevedono addirittura la separazione di varie camere, ma con un montaggio molto complesso; le seconde sono un ibrido tra le tende a casetta e quelle di più facile montaggio. Le tende vengono costruite di solito in cotone idrorepellente o in tessuto sintetico e possono ospitare più persone, di solito dalle due alle sei, che dormono al loro interno nei sacchi a pelo, su un altro telo che garantisce perfetto isolamento termico e dall’acqua.