Xbox One

74
842 0 Shopping, elettronica  XBOX One

Ultima, in ordine di tempo, tra le evoluzioni delle console di gioco prodotte da Microsoft, l’Xbox One è entrata in produzione nel 2013 imponendosi come piattaforma integrata e media center, pensata per un’esperienza a tutto campo, come dimostra il suo nome, derivato dalla frase “All in One”. In questo modo, Xbox One compete non soltanto con PS4 e Wii U, ma anche con media center come l’Apple TV e le varie piattaforme Google TV. Il modello precedente, l’Xbox 360, rimane comunque ancora in produzione. Le dotazioni hardware dell’Xbox One sono notevoli: una CPU octo-core x86-64 (due moduli da quattro core), 8 GB di RAM, hard disk da 500 GB, memoria flash da 8 GB. L’Xbox One inoltre supporta anche la risoluzione a 3840×2160 (la cosiddetta 4k, che però per essere utilizzata richiede un televisore adatto), ha un’uscita audio surround 7.1 ed è naturalmente compatibile con i Blu-ray. Migliorato anche il controller, con maggiore durata delle batterie e superiore precisione dei grilletti analogici. Ma nelle intenzioni di Microsoft il fiore all’occhiello dell’esperienza integrata di Xbox One è il nuovo Xbox Live, grande potenziamento del servizio precedente, che permette grandi stabilità di connessione e rende la console perfetta per il gioco origine. In realtà, la connessione continua a Internet era addirittura richiesta da Xbox One, nei piani dell’azienda, per funzionare, ma dopo le proteste degli utenti non esiste più tale obbligo, rimasto solo per il setup iniziale. Grazie al Kinect One, con risoluzione a 1080p e capacità di riconoscere fino a 6 giocatori, nonché dati come battito cardiaco e movimenti dei muscoli facciali, è possibile comandare l’Xbox One grazie a un sistema di comandi vocali, che permettono ad esempio di mettere in pausa o di cambiare canale, o giocando in modalità cooperativa con gli amici.