Quando fare cardio in palestra

60
1291 0 quando_fare_cardio_in_palestra_ok

Fare esercizi cardio aiuta a bruciare grassi ed è quindi di grande beneficio sia per chi cerca solo di dimagrire che per chi vuole ritagliarsi un fisico perfetto e cerca di ridurre il più possibile la percentuale di grasso del suo corpo. Esistono varie teorie su quando e come fare cardio in palestra, ed è sempre bene chiedere il parere del proprio istruttore o personal trainer, che conosce i nostri parametri vitali, per avere le indicazioni più precise sul programma da seguire. Di solito si dice che per ottenere il massimo da un allenamento cardio il momento migliore sia al mattino, ancora prima di fare colazione. Può essere un’abitudine difficile da prendere, ma rende molto efficace l’esercizio cardio, se si ha la possibilità di recarsi in palestra molto presto. In alternativa si possono praticare attività cardiovascolari “outdoor” come la corsa. Il motivo è che dopo essere stati molto senza cibo (in media dodici ore, quelle che passano tra la cena e la colazione) ci sarà minore glicogeno e livelli di zucchero nel sangue più bassi, e quindi si bruceranno soprattutto grassi con un corretto allenamento cardio. Inoltre si continueranno a bruciare gli stessi grassi anche alla fine della routine, per via del metabolismo che viene accelerato per tutta la giornata. Al mattino inoltre i carboidrati scarseggiano, quindi il corpo passa a bruciare la sua prossima fonte di combustibile che è il grasso. Per questo non è indicato effettuare l’allenamento subito dopo aver mangiato. Se proprio non si può per i propri impegni lavorativi o altro praticare attività cardio prima della colazione o al mattino molto presto, l’alternativa è fare gli esercizi dopo un allenamento duro come una routine di sollevamento pesi, che farà bruciare i carboidrati per poi passare ai grassi non appena si inizierà l’allenamento cardio.