Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche

53
1411 0 Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche

L’11 ottobre si apre la 51esima edizione della Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche, un evento che ogni anno Sant’Angelo in Vado (nella Provincia di Pesaro e Urbino) organizza per celebrare il simbolo di queste terre: il tartufo bianco. La manifestazione si protrae per tutti i weekend di ottobre fino al 2 novembre e prevede un ricco calendario di esposizioni, mostre fotografiche, concorsi e molto altro.Quest’anno i visitatori potranno fare un viaggio attraverso i territori dell’antico territorio della Massa Trabaria, partendo dalla splendida Domus del Mito del I° secolo d.C. fino agli splendidi palazzi ottocenteschi realizzati in stile neorinascimentale. Nel cuore storico di Sant’Angelo in Vado si terrà la manifestazione che attraverso la proposta di numerosi ristoranti tipici ospitati all’interno di cantine monumentali e stuzzicherie, permetterà di far conoscere il Tartufo Bianco e tutti i prodotti della tradizione gastronomica dell’Alta Valle del Metauro, dal vino alle birre all’olio di oliva fino ai formaggi e ai salumi. Oltre alla gastronomia, si potrà apprezzare anche la professionalità e la tradizione degli artigiani artistici che produrranno i loro manufatti direttamente in loco, ma si potrà anche visitare le numerose mostre allestite per l’occasione.Come nelle edizioni passate, si ripropongono una serie di seminari, mostre artistiche e fotografiche, laboratori per grandi e piccoli, offrendo a tutti la possibilità di poter trascorrere una piacevole giornata tra le suggestive vie del paese, alla scoperta di un territorio ricco di Ambiente, Arte, Archeologia ed Antropologia. Tra le novità della 51esima edizione, figurano un concorso nazionale di pittura “TartufArte”, il corso di Astrofotografia “la Via Trabaria”, il concorso culinario “Gran Galà del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche”, la mostra di pittura “Fu cosa vista o un sogno” e per questa edizione in maniera del tutto esclusiva si potranno visitare la Domus del Mito, le chiese e il complesso museale attraverso delle visite guidate in 3D.