La microirrigazione e l´irrigazione goccia a goccia

42
587 0 la_microirrigazione_e_l_irrigazione_goccia_a_goccia_ok

Utilizzare dei sistemi di irrigazione evita eccessivi consumi di acqua e riduce i tempi di lavoro mantenendo allo stesso tempo delle condizioni ottimali per le piante. Sui balconi e sui terrazzi si possono creare delle linee di irrigazione per i vasi, affidando il compito di distribuire l’acqua in modo differenziato e secondo le esigenze delle diverse piante, ad una centralina elettronica programmabile. Anche per l’orto è bene utilizzare un sistema di irrigazione misto, poiché alcune piante non amano ricevere l’acqua direttamente sulle foglie, essendo più sensibili a malattie fungine.Sarà quindi utile usare, in questo caso, dei sistemi con gocciolatori e, per le piante più robuste (come l’insalata) dei microirrigatori che producono un’irrigazione a pioggia.In giardino, per fiori, piante e arbusti si possono utilizzare i microirrigatori. Ne esistono più stretti “a striscia” per le bordure.Per le piante e i fiori delicati, si trovano in commercio dei micro nebulizzatori che creano una pioggia molto fine e delicata. Per i prati e le grosse aiuole, invece, potrete usare dei microirrigatori rotanti a 360 gradi. Gli impianti, possono ormai essere progettati da chiunque. Esistono in commercio numerosi tipi di centraline elettroniche adatte ad ogni necessità, grandezza del giardino / terrazzo. Viene applicata al rubinetto e completata con un riduttore di pressione. Gli impianti di microirrigazione richiedono infatti una pressione inferiore a quella abituale. L’acqua scorre attraverso dei tubi flessibili, fissati al terreno tramite picchetti e fuoriesce tramite gocciolatori e microirrigatori vicino alle piante.Come detto, sui balconi è preferibile installare un impianto di irrigazione goccia a goccia. Dovrete collegare il programmatore al rubinetto. Da qui partirà il tubo principale che percorrerà tutto il perimetro dei vasi. All’altezza delle piante, andranno applicati al tubo principale dei tubi capillari, tramite degli appositi raccordi. Potete trovare tutti i materiali e le istruzioni presso i Centri Fai da Te e nei Vivai.