Giardini pensili

96
893 0 GIARDINO PENSILE

Chi possiede un terrazzo, con un po’ di lavoro e impegno, può dar vita a un meraviglioso giardino pensile.I giardini pensili erano già molto famosi nell’antichità e non hanno perso il loro fascino fino ai giorni nostri.Ci possono essere diverse possibilità di progettazione. Tutto dipende dalla forma e dalla struttura del terrazzo, dalla posizione e dall’esposizione alla luce.Nel caso il terrazzo sia circondato su due o tre lati da delle pareti, l’esposizione risulterà ombreggiata e sarà necessario scegliere delle piante che richiedono meno luce solare e che vivono bene all’ombra. In questo caso potete creare delle aiuole circondate da della ghiaia. Naturalmente informatevi sempre prima su quali siano i pesi che la struttura del vostro terrazzo può sopportare.Acquistate edere a foglia piccola, felci, ortensie e anemoni e distribuitele nelle aiuole secondo il vostro gusto.Se invece abitate in una zona mediterranea e il vostro terrazzo è esposto per tutto il giorno al sole, potrete optare per piante come il gelsomino, l’ibisco, il melograno, la mimosa, la lavanda e la buganvillea. Non dimenticate di creare delle zone ombreggiate per poter utilizzare il giardino pensile anche nelle ore più calde della giornata. Potrete ad esempio far arrampicare un gelsomino su un pergolato e disporre all’ombra un tavolo con delle sedie, circondati da piante da fiore.Anche in questo caso potete coprire la pavimentazione con della ghiaia e creare dei passaggi su delle passerelle di legno.Un’altra idea è quella di creare un vero e proprio giardino con tanto di alberi. Potete disporre, ad esempio, degli alberi da frutto. E’ possibile trovare in commercio delle specie nane che crescono senza problemi anche nei vasi e che dopo un po’ di tempo vi regaleranno anche un bel raccolto. Gli alberi da frutto richiedono però un’esposizione a sud e in piena luce.Se avete dubbi sulle piante da acquistare rivolgetevi al vostro vivaista di fiducia che vi saprà consigliare al meglio.