Come scegliere una piscina

109
1146 0 Come scegliere una piscina

Se possedete un giardino abbastanza grande, potete valutare di costruirci una piscina. Naturalmente esistono molti tipi di piscina, dalle più grandi interrate a quelle più piccole già pronte per l’installazione. Ma tutte saranno ottime alleate nelle giornate più calde dell’estate.Prima di tutto è importante fare la scelta giusta. La prima cosa da valutare è la grandezza di cui vorrete disporre, ma anche se la piscina sarà all’aperto o al coperto.Un altro punto da stabilire prima della scelta è sapere quante persone la utilizzeranno normalmente, valutando quante persone ci sono in famiglia e se vorrete organizzare feste con amici. Ci sono ormai moli tipi di piscine tra cui scegliere. Dovrete decidere se la preferite interrata, in vetroresina, in cemento armato o, ancora fuori terra. Il lato positivo delle piscine fuori terra è che di solito sono più economiche.Ci sono molti punti vendita che ne propongono molti tipi. Non abbiate fretta nella scelta. Visitate diversi negozi, informandovi, valutando prezzi e caratteristiche e, magari, visitando anche i siti delle case produttrici.Le piscine in cemento armato, se ben costruite, sono solitamente più robuste. Anche l’impermeabilizzazione sarà buona soltanto se la copertura in piastrelle sarà posata adeguatamente.Le piscine prefabbricate, invece, sono più semplici da installare e presentano meno problematiche.Per quanto riguarda le piscine in vetroresina, queste sono più delicate ed hanno tempi di vita più brevi.Per la costruzione di piscine interrate, sappiate che sono necessari dei permessi da richiedere al comune. I regolamenti variano in base al luogo. Sarà quindi importante rivolgersi a dei professionisti che sapranno come muoversi anche in campo burocratico.Le piscine che superano gli 80 mq possono, in alcuni casi, far rientrare l’abitazione in “categoria di lusso”, facendo aumentare considerevolmente l’imponibile su cui calcolare le tasse. Anche in questo caso informatevi presso il vostro comune.