Come scegliere una fontana

106
1145 0 Come scegliere una fontana_ok2

Le fontane sono oggetti di arredamento estremamente belli e decorativi e possono essere installate non solo nei grandi spazi, ma anche in giardini più piccoli. Si trovano infatti in commercio moltissime differenti fontane adatte ad ogni esigenza e spazio.Oltre all’aspetto estetico non bisogna sottovalutare l’effetto rilassante che lo scorrere dell’acqua e il suo rumore può donarci.  Prima di scegliere la fontana più adatta è bene sapere qual’è il suo funzionamento. In pratica le fontane hanno un allaccio idrico e il movimento dell’acqua è ottenuto grazie a delle piccole pompe.Ci sono due diversi tipi di fontane, quello a parete e quelle da posizionare in qualsiasi punto del giardino perché non necessitano di appoggio. Normalmente le fontane a parete sono più adatte come fonte d’acqua da bere, mentre le altre sono principalmente decorative. In particolare, la fontana a parete è dotata di un rubinetto per aprire e interrompere il flusso d’acqua, mentre nel secondo caso l’acqua scorre continuamente.Per quanto riguarda i materiali, le fontane possono essere in pietra, in ghisa, sintetiche e in cemento. Quelle in pietra sono sicuramente molto decorative e si adattano molto bene all’ambiente naturale. Quelle in ghisa sono anche molto belle ed hanno il pregio di essere molto robuste. Quelle in materiale sintetico sono più pratiche e facili da pulire, mentre quelle in cemento sono meno belle esteticamente ma molto robuste.Naturalmente, la scelta della fontana è molto personale e va fatta in base al proprio gusto, pensando se si vuole creare un ambiente classico, moderno o magari orientale.Ci sono fontane che creano solo degli zampilli e altre che hanno delle piccole cascate. Altre ancora sono dotate di illuminazione per creare un angolo magico nel giardino notturno.E se ancora non vi basta, potete scegliere di inserire nella fontana delle piante acquatiche o dei pesciolini di acqua dolce.