Come intervenire su tapparelle bloccate

40
Riparazione Tapparelle

Il blocco funzionale delle tapparelle rappresenta uno dei problemi più comuni ma anche più insidiosi che possono verificarsi in qualsiasi contesto abitativo, ed è provocato di solito da quattro cause: rottura della cinghia, sganciamento del rullo, fuoriuscita dai binari e rottura del finecorsa.

Interventi d’urgenza su tapparelle bloccate

Quando la cinghia che comanda il sollevamento e l’abbassamento della tapparella si rompe, immediatamente si verifica il suo blocco funzionale consistente nell’impossibilità di effettuare qualsiasi operazione. In questi casi è necessario agire a livello del cassettone posto sopra alla finestra, che è anche l’alloggiamento del rullo di avvolgimento della cinghia. Per sostituire la cinghia rotta è necessario sfilarla dalla carrucola e sostituirla con una nuova che deve venire ancorata agli appositi beccucci. 

Quando invece si verifica la rottura dei leganti del rullo, il problema potrebbe essere unilaterale oppure coinvolgere entrambi i lati. A seconda della situazione è quindi necessario ricollegare il perno d’aggancio della tapparella che potrebbe essere uscito dal suo alloggiamento naturale, magari a causa di movimenti troppo violenti. Una possibilità meno frequente ma altrettanto insidiosa si verifica quando la tapparella si blocca all’interno del cassettone e pertanto non riesce più a scendere.

Il fattore predisponente a tale guasto è provocato dall’usura dei pomelli (generalmente in gomma) localizzati nella parte finale della tapparella; anche in questo frangente è opportuno svitarli dopo aver aperto il cassettone per poi sostituirli. Tutte queste operazioni richiedono interventi efficaci dato che i dispositivi meccanici delle tapparelle tendono a usurarsi con frequenza poiché sono sottoposti a costanti sollecitazioni meccaniche.

Interventi di manutenzione ordinaria sulle tapparelle

Per mantenere in efficienza le tapparelle è necessario sottoporle periodicamente a interventi di manutenzione ordinaria dato che esse sono facilmente soggette a problemi di usura. La principali cause di tali malfunzionamenti dipendono non soltanto dall’utilizzo continuativo provocato da ripetute stimolazioni meccaniche, ma anche dal fatto di essere sempre a contatto con agenti climatici di varia natura.

Per mantenere perfettamente funzionante la tapparella è consigliabile monitorare regolarmente lo stato di fatto delle cinghie che rappresentano il punto più vulnerabile di tutta la struttura. Anche se attualmente i materiali costitutivi delle cinghie offrono ottime prestazioni in quanto sono realizzati con fibre particolarmente resistenti, è comunque raccomandata una sostituzione non appena diventano evidenti i primi segnali di usura. La manutenzione ordinaria prevede anche una periodica lubrificazione delle guide di scorrimento laterale delle tapparelle, il cui ruolo è quello di evitare l’accumulo di particelle di sporcizia soprattutto in zone urbane ricche di smog.

Consultando il sito www.riparazione-tapparelle-avvolgibili.com è possibile ricevere assistenza per qualsiasi problematica inerente alle tapparelle sia completamente fuori uso che soltanto malfunzionanti. Ogni operazione prevede un servizio domiciliare e tempistiche contenute per evitare problemi piuttosto sgradevoli; pertanto è sempre opportuno che gli interventi vengano eseguiti da professionisti esperti e competenti.