Begonia

107
799 0 101 Begonia

La Begonia è originaria delle aree tropicali di Africa, Asia e Sud America.Esistono oltre 1000 specie di questa pianta ed alcune fra queste sono molto famose nelle nostre case.In particolare, sono molto conosciute la Begonia Rex, molto decorativa con le foglie screziate in vari colori, che vanno dal verde al rosa. La Begonia Elatior e Semperflorens sono invece caratterizzate da dei bellissimi fiori rossi, rosa e bianchi.E’ necessario concimare la pianta durante il periodo di fioritura e vegetativo ogni due settimane con del concime liquido. Per un migliore sviluppo, è bene ogni anno nel mese di marzo, provvedere alla rinvasatura, cambiando completamente il terriccio. Dopo questa operazione non è necessario effettuare la concimazione per i primi tempi.Se volete moltiplicare la begonia, provvedete ad una talea fogliare per quanto riguarda la Begonia Rex, mentre sarà necessario fare una divisione dei rizomi per le altre specie.La Begonia soffre un po’ negli appartamenti. Patisce in particolare il calore secco dei termosifoni, prediligendo una temperatura di circa 18°C. Sono da evitare anche i frequenti spostamenti e le correnti d’aria. Sintomo di queste sofferenze è la perdita delle foglie.La posizione migliore è in piena luce, ma non sotto i raggi solari. Nel periodo primaverile ed estivo può essere tenuta all’aperto, ma sempre in una zona riparata. Annaffiatela spesso. Il terreno deve sempre mantenere un giusto grado di umidità e non deve mai diventare secco. Durante le annaffiature è inoltre necessario fare attenzione a non bagnare direttamente le foglie e i fiori.In caso di macchie scure sulle foglie, vi trovate in presenza di “muffa grigia” e dovrete asportare le foglie e il terriccio colpiti e trattare la pianta con un anticrittogamico. Se invece notate le foglie che ingialliscono e si seccano, annaffiate e concimate con il concime liquido.