Nuove piante dai semi di frutta e verdura – parte 1

100
713 0 039 Nuove piante dai semi di frutta e verdura 1

Al momento di gettare via i residui vegetali di frutta e verdura, controllate bene che cosa state eliminando. Tra questi scarti potrebbero esserci avanzi “pieni di vita” e pronti a regalarvi una nuova bellissima pianta.Normalmente, mangiando la frutta, buttiamo via i semi senza pensare a quale miracolo sia racchiuso al loro interno. Pensate quanti tipi di piante diverse potreste far nascere e crescere soltanto utilizzando degli scarti alimentari. Certamente far crescere una pianta da un seme piuttosto che comprarla già cresciuta è molto più impegnativo e richiede notevoli attenzioni e cure. Ma anche la soddisfazione sarà molto più grande!Alcuni semi vi daranno risultati in breve tempo, altri dopo mesi, altri ancora mai. Ma se utilizzerete semi di frutti freschi e maturi, avrete discrete possibilità di successo. I semi grossi, normalmente richiedono tempi lunghi per la germinazione. E’ necessario quindi aiutarli per stimolare la crescita della nuova piantina. I piselli ed i fagioli dovranno stare 12 ore in acqua prima di interrarli. Invece, i noccioli di albicocche, mandorle o pesche dovranno essere leggermente incrinati. Ma con molta attenzione, per non rovinare il seme all’interno. I noccioli del ciliegio, del melo o del susino andranno messi su un vassoio mescolandoli a sabbia umida e tenuti all’esterno nel periodo invernale per 3 mesi. Verso la fine dell’inverno potrete metterli in piccoli vasetti con terra, sabbia e torba miscelati. Non coprite mai i semi con più di un centimetro di terra o la germinazione sarà compromessa. Posizionateli in casa, all’ombra. Una volta spuntati i germogli potrete esporli gradualmente alla luce.Per un risultato positivo è importante che la terra rimanga sempre umida e non si secchi. I semi degli agrumi vanno messi in un barattolo di vetro. Mettete sul fondo due centimetri di drenaggio, cinque centimetri di terra, 3 o 4 semi e un centimetro di terra di copertura. Coprite con un foglio di plastica trasparente e posizionate in casa al buio. Una volta germogliati, li potrete trapiantare in vasetti.