Illustrator

78
273 0 Illustrator

Come molti programmi di quel periodo (non così lontano dal nostro a dir la verità), anche la prima versione del famosissimo Adobe Illustrator (secondo solo al mastodontico Photoshop) venne sviluppata sui primi modelli di Mac lanciati nel 1986. Solo tre anni dopo, nel 1989, venne sviluppata anche una versione per Windows, che cominciava la sua scalata verso il dominio del mondo del PC.   Il problema tuttavia di quella versione Illustrator per PC era che somigliava troppo a dei semplici porting dalle versione Mac, che, invece, erano stati già superati da versioni native sviluppate direttamente per Windows come CorelDraw.   Da allora sono stati fatti tantissimi passi avanti e Illustrator è diventato il punto di riferimento primario nel mondo della grafica vettoriale, diventando uno standard de facto per tutti coloro che intendono approcciarsi al mondo della creazione digitale di immagini.   La costruzione vettoriale di immagini prevede che si possa disegnare qualsiasi forma complessa a partire da semplici elementi geometrici, così che si possa gestire in maniera precisa ed analitica ogni dettaglio dell’immagine, che quindi è più facilmente modificabile.   È questa la differenza di Illustrator che rende sostanziale la diversa strada di utilizzo di Photoshop che, lavorando invece sui pixel, fa un lavoro molto più efficiente sulla modifica di immagini che sulla creazione delle stesse.   Il lavoro più comune che viene fatto con Illustrator è la creazione di loghi digitali e, grazie a strumenti implementati ogni volta in maniera sempre più potente, questo tipo di attività sono sempre più facilitate da Adobe. Complimenti quindi ad Adobe per essere riuscita ad imporsi come punto di riferimento per quasi tutte le esigenze riguardanti la grafica.