Fotoritocco

120
275 0 Fotoritocco

Il fotoritocco è una delle attività più praticate nel mondo della fotografia. Questo perché è sempre più importante per il mondo della produzione digitale avere a disposizione delle immagini perfette ed esenti da errori ed imperfezioni, in quanto gli standard qualitativi moderni impongono questo tipo di necessità.   Il processo di fotoritocco può variare molto in base alle esigenze del prodotto, infatti molto spesso si può avere il bisogno di eliminare i difetti grafici di una fotografia così come invece talvolta è necessario apporre modifiche in una foto in modo da farla apparire antica.   Si pensa sempre al fotoritocco come una tecnica per migliorare la bellezza del soggetto ritratto, ma nonostante questo sia uno degli ambiti più interessanti di questo settore, non è sicuramente l’unica opzione disponibile nelle mani di chi sa maneggiare questi strumenti.   I settori principali in cui queste tecniche del fotoritocco vengono richieste sono l’editoria, la pubblicità e la fotografia. Tra i programmi più utilizzati si trovano strumenti che possono essere utili sia ad esigenze professionistiche che a quelle dilettantistiche che prevedono semplici cambiamenti di colore.   Per esigenze professionistiche, Photoshop è un passaggio obbligato essendo lo standard de facto del settore, che al massimo può essere affiancato (ma non sostituito da GIMP, l’editor di immagini open source); mentre per le esigenze dilettantistiche può essere citato Picnik e Picasa, che consentono in pochi click di migliorare gli scatti casalinghi.   Il fotoritocco può essere il viatico principale per la creatività che permette di trasformare una semplice fotografia in una vera e propria opera d’arte, perché si sa, qualora la realtà non soddisfi, i bit intervengono per modificarla.