Bucatini all’amatriciana

514
1674 0 bucatini

Tipico piatto laziale, i bucatini all’amatriciana sono un primo piatto delizioso, facile da preparare e necessita di pochi ingredienti che, se cucinati secondo la ricetta tradizionale, saranno di sicuro successo. L’Amatriciana viene da Amatrice, paese celebre, appunto, per questa sua meraviglia gastronomica e per i suoi cuochi, conquistatori di Roma. Si dice che fosse il pasto principale dei pastori che allora erano numerosissimi, per la sua semplicità e rapidità di preparazione.Originariamente era senza il pomodoro e si chiamava “Gricia”,poi con la scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo che importó in europa il pomodoro, furono aggiunti i pomodori e divenne”Amatriciana”.Ingredienti: 400 gr di bucatini, 200 gr di guanciale magro di maiale o pancetta, 300 gr di pomodorini maturi, 1/2 cipolla, olio extravergine di oliva, pecorino grattugiato, sale e peperoncino rosso in polvere.Preparazione: tagliate il guanciale a dadini, quindi fatelo rosolare con un po’ di olio in un tegame. Prima che inizi a scurirsi troppo, toglietela dal fuoco e mettetela da parte.Utilizzate il fondo di cottura della pancetta per soffriggere la mezza cipolla, finemente tritata. Unite i pomodorini senza buccia, senza semi e tagliati a piccoli pezzettini.Lasciate cuocere il sugo per circa dieci minuti quindi aggiungete il guanciale  o la pancetta e spargete un pizzico di peperoncino. Dopo aver preparato i bucatini, conditeli con il sugo e serviteli con una spolverata di pecorino.