Trucco da sposa

89
438 0 Trucco da sposa

Sei la sposa? Allora sei la regina del tuo matrimonio ed hai il dovere ed il diritto di apparire assolutamente radiosa. Il tuo trucco deve correggere i difetti, renderti più bella, più fotogenica e, ovviamente, durare tutta la giornata.Il trucco da sposa deve essere in grado di farti brillare tra tutti senza però snaturarti.Se sei una donna “acqua e sapone”, ad esempio, non devi fare l’errore di lasciarti tentare da un trucco troppo pesante. Ciò rischierebbe solo di renderti irriconoscibile agli occhi dello sposo e degli invitati, e soprattutto di non farti sentire a tuo agio. D’altra parte, però, è bene che per l’occasione tu scelga un trucco un poco più marcato del solito, che non rischi di sparire in foto o in video.Se, invece, sei una donna che ama avere un trucco molto deciso devi conservare il tuo stile ma ammorbidendolo, per renderlo più adatto all’occasione e all’abito.Detto ciò, facciamo un rapido elenco delle regole più importanti da seguire per il trucco sposa, regole che ti serviranno soprattutto per consultarti con il truccatore. Ti sconsigliamo, infatti, di truccarti da sola. Quello è il tuo giorno speciale, non devi occuparti di niente. Lasciati coccolare!Fondotinta. L’ideale è quello compatto in polvere. Evita quello fluido che, con il passare delle ore, rischia di dare uno sgradevole effetto lucido.Cipria. Ha il compito di fissare ed opacizzare il trucco. Utilizza la versione leggera e trasparente per non modificare l’incarnato o appesantire l’aspetto.Fard. Scegli un tono appena più scuro del fondotinta, da stendere con attenzione e parsimonia solo su zigomi e mascella.Ombretti. Evita i colori freddi e chiari pessimi per le fotografie con flash. Meglio le tonalità calde ed opache del marrone, più chiare o scure a seconda del tuo incarnato naturale.Matita contorno occhi. Bisogna stenderne un tratto molto sottile in una nuance che non contrasti troppo con il resto dei colori.Mascara. Applicarne una giusta quantità, senza mai esagerare, perché altrimenti, con il passare, del tempo potrebbe formarsi grumi.Rossetto. Le tonalità ideali sono quelle più chiare e naturali, magari con un tocco più brillante e iridescente ad illuminare il sorriso.