Trucco anni 60

172
440 0 Trucco anni 60

È risaputo che la moda è fatta di continui ritorni.Gli stilisti, che si occupino di abiti, accessori, capelli o trucco, amano spesso ispirarsi al passato per riproporlo in chiave moderna, ma pur sempre fedele alle origini.In questi ultimi tempi sono tornati prepotentemente alla ribalta gli anni 60, soprattutto grazie alla musica e a molte note rappresentanti che ne hanno voluto riproporre il sound ma anche lo stile.Il trucco anni 60 è stato reso immortale da donne meravigliose quali Brigitte Bardot e Audrey Hepburn. Un trucco adatto, dunque, ad ogni tipo di donna, da quella più sexy e provocante come la bionda attrice francese, a quella eterea ed elegante come l’indimenticabile protagonista di “Colazione da Tiffany”.Un tipico trucco anni 60 focalizza la propria attenzione sugli occhi. Si possono utilizzare le ciglia finte oppure, semplicemente, un mascara allungante e volumizzante che assicuri un effetto corposo e setoso alle ciglia e a tutto lo sguardo.Al posto della matita è preferibile l’eyeliner da stendere, con mano ferma, a partire dall’angolo interno dell’occhio lungo tutto il bordo ciliare superiore. Un tratto preciso e netto che, andando verso l’esterno, deve aumentare di spessore fino a formare una virgola rivolta all’insù.L’ombretto deve essere chiaro e steso su tutta la palpebra. Se ne può utilizzare una tonalità più scura per la sera in modo da aumentare l’effetto drammatico e rendere lo sguardo ancora più profondo e affascinante. Nel trucco anni 60 la bocca deve essere lasciata in secondo piano. Colorata solo con un rossetto chiaro, dalla nuance molto naturale.