Treviso Comic Book Festival

98
1108 0 Treviso Comic Book Festival

Dal 24 al 28 settembre ci sarà il “Treviso Comic Book Festival”, il festival internazionale di fumetto e illustrazione a Treviso, il cui tema quest’anno sarà “Vado a vivere a Treviso!”, a richiamo, provocatorio,  della fuga di cervelli che interessa molti giovani italiani. Il festival sarà composto da una Mostra Mercato con 40 espositori. Previste mostre di tavole originali in diverse location del centro storico, musica e live painting, workshop di fumetto di tutti i livelli, un’area autoproduzioni, incontri con oltre 60 autori e performance. Per il 20 settembre è prevista una preview.Tra le esposizioni, una mostra itinerante curata da Stripburger, una rivista di Lubiana dedicata al mondo del fumetto, che porta in scena, in occasione del festival torinese, 140 lavori di 50 artisti da 12 paesi. Inoltre, ospite d’eccezione sarà l’olandese Marcel Ruijters, noto per il suo stile di ispirazione medievale.Tra i più attesi figura lo spagnolo Joan Cornellà, uno degli artisti più apprezzati al mondo, che sarà protagonista di una mostra personale, per la sua prima volta in Italia. Vincitore nel 2009 della terza edizione del premio Josep Coll nella categoria under 30 per il suo album “Abulio”, pubblicato l’anno dopo da “Glénat”, il suo libro “Mox Nox” lo ha consacrato a livello mondiale. Conta sul suo profilo Facebook oltre 1 milione di fan.Tra gli italiani, il più atteso è Giuseppe Camuncoli, uno dei disegnatori italiani più prolifici tra i più apprezzati negli Stati Uniti. Proprio sul suolo americano, ha lavorato per DC Comics e Marvel, collaborando per personaggi come Hulk, Wolverine, Capitan America e molti altri. Dal 2008 è direttore artistico della Scuola Internazionale di Comics a Reggio Emilia. Al Festival di Torino sarà il protagonista di una mostra personale ricca di contributi speciali.Durante il festival sarà assegnato il Premio Carlo Boscarato 2014: il riconoscimento sarà consegnato domenica 28 settembre alle 12, quando verranno rivelate le preferenze espresse dalla giuria composta da giornalisti di fumetto.