Romanzi d´amore

91
307 0 Romanzi amore

Esistono romanzi d´amore entrati di diritto nella storia della letteratura mondiale per non uscirne più, racconti di vicende umane intrise di passione, sentimenti e tumulti del cuore che, a distanza di generazioni dalla loro pubblicazione, continuano a suscitare nel lettore le stesse identiche emozioni di sempre. Un elenco completo dei romanzi d´amore più belli e appassionanti di ogni tempo sarebbe ovviamente impossibile in questa sede per ragioni di spazio, ma, per chi volesse cimentarsi nella lettura di questo genere, consigliamo almeno qualche titolo fra i più celebri, tutti caratterizzati dagli elementi tipici del filone di appartenenza, ovvero amore e passione principalmente, ma anche struggimento, dolore, tragedia e sentimenti espressi all´ennesima potenza. Uno dei romanzi d´amore più famosi e riusciti è l´ottocentesco Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen, libro godibile, piacevolissimo, ricco di battute argute e memorabili, con magnifiche descrizioni di personaggi, situazioni e ambienti che permettono al lettore di calarsi perfettamente nell´epoca di riferimento. E che dire di Via col vento di Margaret Mitchell? La trasposizione cinematografica del romanzo, risalente al 1939, è famosissima, ma forse lo è meno l´opera da cui essa scaturì; imperdibili le bizze e i capricci della giovane e viziata Rossella O´Hara, tormentata dall´amore per il dolce Ashely e dal sentimento, via via in crescendo, per il rude Reth. E poi come non citare Romeo e Giulietta, opera immortale di William Shakespeare? Davvero un capolavoro capace di attraversare tempi, gusti e generazioni mantenendo indenne il proprio fascino e la propria grandezza, elementi che lo rendono, a tutt´oggi, uno dei romanzi d´amore più letti e amati di sempre. Per finire, tra i romandi d´amore, citiamo I promessi sposi di Alessandro Manzoni, un romanzo eccezionale sotto ogni punto di vista che, oltre ad essere lo specchio fedele e riuscito della mentalità, della situazione storico-politica e delle angherie che imperversarono in Italia nel corso del XVII secolo, ha pur sempre come principale filo conduttore, dall´inizio alla fine, le peripezie e i soprusi sofferti da una giovane coppia di innamorati per giungere, finalmente, a sposarsi.