Restaurare un dipinto

81
1823 0 Restaurare_un_dipinto

Restaurare un dipinto è un’operazione che si divide in tante fasi delicate, che richiedono pertanto l’intervento di esperti professionisti del settore. Le fasi del restauro sono più o meno complessi a seconda della gravità dello stato di conservazione dei dipinti. Gli interventi devono comunque essere reversibili in modo da non snaturare il dipinto, causandone delle modifiche irrecuperabili. Prima di cominciare un restauro il dipinto deve essere tolto dalla propria cornice e posizionato su un piano orizzontale con un foglio di plastica.I danni che un dipinto può subire possono essere causati da fattori ambientali (quindi la cattiva conservazione in luoghi umidi o troppo caldi), da animali (come i tarli), da agenti insiti nei dipinti stessi (ad esempio l’ossidazione della vernice) o da fattori accidentali. Tutti questi elementi determinano delle alterazioni nei dipinti tali da richiedere un restauro.Prima di tutto potrebbe essere necessaria la velinatura, un’operazione protettiva che impedisce che parte del film pittorico possa distaccarsi e perdersi nel corso delle successive operazioni di recupero. Questa lavorazione potrebbe essere eventualmente preceduta da un miglioramento della superficie, ovvero l’attenuazione del rilievo delle eventuali scodellature.Se sulla superficie del dipinto ci sono tagli o buchi e appare molto allentato, bisogna rinforzare la struttura del dipinto con la foderatura, un’operazione durante la quale viene applicata una nuova tela scelta in base alle caratteristiche dell’originale. Una volta che l’essiccazione è ultimata, viene poi tensionata nel telaio tramite chiodi o puntine inox. Se invece i buchi sono piccoli allora basta fare degli intarsi di tela incollati poi con un sottile strato di gesso e colla.Nel caso in cui la superficie del dipinto presenti delle macchie circolari biancastre oppure degli aloni, allora probabilmente si tratta di muffe. In tal caso è necessario intervenire con biocidi da applicare tramite pennelli o vaporizzati in modo da eliminare le spore. Se il dipinto appare scuro invece potrebbe essersi ossidata la vernice di protezione e per ripristinarla è necessaria una pulitura.