Michael Jackson re del Pop

53
1024 0 michael_jackson_ok2

Il Pop ha un re, un simbolo, un’icona che riassume tutto ciò che questo tipo di musica dovrebbe essere: parliamo di Michael Jackson che ha ricevuto questo particolare premio da Elizabeth Taylor ed Eddie Murphy in occasione dei BRE Awards nel 1989 (il “Triple Crown Award” di Re del Pop, del Soul e del Rock). Il motivo per cui è stato riconosciuto come leader incontrastato di questo genere musica è sicuramente il livello di notorietà che ha raggiunto negli anni: terzo dopo i Beatles e Elvis Presley, ha venduto più di un miliardo di copie nel mondo e tantissimi premi musicali.Michael Joseph Jackson nasce il 29 agosto 1958 e inizia la sua carriera già da bambino a soli cinque anni, come leader del gruppo di famiglia, i Jackson Five. Il gruppo della famiglia Jackson ottenne il successo nel 1969 quando esordirono con l’album Diana Ross Presents the Jackson 5, capitanato dal singolo “I Want You Back”, che occupò la prima posizione della Billboard Hot 100. Dal 1976 il successo del gruppo si attenuò e Michael firmò un contratto con la CBS Records, mentre i Jackson Five continuarono ad esibirsi come Jacksons.Fondamentale fu l’incontro con Quincy Jones, che produsse l’album Off the Wall che rimase per 48 settimane consecutive nella Top 20 e per un totale di 20 milioni di copie vendute nel mondo.Il disco gli fece vincere anche diversi premi, tra cui un Grammy per il miglior album R&B e 8 dischi di platino negli USA. Ma l’importanza di questo disco sta nella rivoluzione culturale che un personaggio come Michael iniziò: fu infatti il primo artista nero ad essere riuscito ad entrare in una classifica di musica riservata ai bianchi.Il successo mondiale però arriva con Thriller: il brano è entrato nella storia della musica e l’album rimase nella top ten della Billboard 200 per 80 settimane consecutive, di cui 37 alla prima posizione. È stato inoltre certificato doppio disco di diamante dalla RIAA (Recording Industry Association of America ) per le vendite negli USA (29 milioni di copie), diventando l’album più venduto di sempre negli Stati Uniti. Per non parlare del video musicale, il primo ad avere una trama ed una coreografia. Da questo momento gli album di MJ furono destinati a vendere sempre e tanto.Tra i brani di maggior successo ci sono We Are the World (1985), Bad, The Way You Make Me Feel, Man in the Mirror, Smooth Criminal (tutti contenuti nell’ambum Bad del 1987), Black or White (1991), Remember the Time(1992), Earth Song (1995), They Don’t Care About Us (1996), You Rock My World (2001).La sua morte improvvisa nel 2009 lasciò tutti di stucco, considerato che aveva da poco annunciato un concerto a Londra previsto per luglio di quello stesso anno. La sua carriera però non si è fermata: l’album postumo This Is It del 2009 raccoglie due CD contenenti le canzoni che sarebbero state eseguite durante il tour. Recentemente è stato pubblicato un altro album, Xcape (2014), prodotto da Timbaland, che contiene 8 brani demo, completamente rivisitati  da artisti internazionali.