L’abc dell’hockey

39
1782 0 L_abc_dell_hockey

L’hockey è uno sport invernale di squadra che si gioca su una pista di ghiaccio con appositi pattini. I giocatori, 6 per squadra, si servono di appositi bastoni ricurvi con i quali lanciano un disco, detto “puck”, all’interno della porta avversaria. Essi si muovono sui pattini per cui è necessario molto equilibrio ed esercizio fisico per prendere confidenza con la pista ghiacciata ed allenare la resistenza.Il campo da gioco è chiamato più comunemente “pista”: questa è lunga 60 metri ed è divisa in due parti simmetriche da una linea centrale. A 15 metri da questa linea (rossa) sono presenti due linee blu che delimitano una zona “neutrale”. Il campo di gioco è circondato da una protezione in plexiglas.Una partita è divisa in tre tempi da 20 minuti, tra i quali ci sono due pause di 15 minuti, per un totale di poco più di un’ora e mezza di gioco. L’azione comincia quando l’arbitro lancia il dischetto tra due avversari posizionati uno di fronte all’altro al centro della pista e lo scopo del gioco è segnare più punti dell’altra squadra mandando il dischetto nella porta avversaria. Accanto a questa figura ci sono due giudici di linea che controllano le azioni e che insieme all’arbitro possono decidere di dare una penalità a un giocatore, ovvero lasciarlo fuori dal gioco per un tot variabile di minuti.Se da una parte questo sport è legato alle attività sul ghiaccio, quindi al pattinaggio, dall’altra, almeno per le uniformi, è legato al football americano. L’attrezzatura infatti è abbastanza ingombrante e prevede casco e protezioni per le spalle, il petto e gli stinchi, esattamente come nel football.