La pastiera napoletana

229
1507 0 pastiera_napoletana_ok

La pastiera è un dolce tipico della tradizione culinaria napoletana, molto amato in tutto il mondo per il sapore dolce e la consistenza morbida. È un dolce tipico del periodo pasquale ed ha avuto il riconoscimento di prodotto agroalimentare tradizionale campano.Ingredienti: pasta frolla dolce per la pasta, 500 gr di ricotta, 200 gr di zucchero, 200 gr di frumento precotto o lasciato ammorbidire in acqua per alcuni giorni, 50 gr di zucchero a velo, 40 gr di cedro candito, 40 gr di arancia candita, 50 gr di burro, 5 uova, 2 dl latte, 1 limone, cannella, sale.Preparazione: preparate la pasta frolla con 200 gr di frumento, 100 gr di zucchero, 100 gr di burro, 1 uovo, 1 tuorlo e sale. Mettete la farina a fontana e nel centro versate il burro ammorbidito, l’uovo intero, il tuorlo e un pizzico di sale. Impastate il tutto velocemente, fino ad ottenere una pasta morbida ed omogenea. Lasciate riposare la pasta per circa mezz’ora coperta da un tovagliolo. Nel frattempo cuocete il frumento con il latte, la scorza di mezzo limone ed il burro, per circa dieci minuti. Mescolate la ricotta, con lo zucchero, il resto della scorza del limone, un pizzico di cannella e uno di sale. Lavorate a lungo il composto, fino ad ottenere una crema a cui dovete aggiungere la frutta candita, i tuorli di quattro uova, la crema di frumento e 3 albumi montati a neve.Stendete circa 2/3 della pasta frolla con un matterello, fino ad ottenere uno strato di circa 1/2 cm e foderate la tortiera unta e infarinata. Versate l’impasto ed abbassate i bordi verso l’interno. Decorate la superficie con striscioline di pasta, utilizzando quella rimasta e spennellate con uovo sbattuto.Fatela cuocere per un’ora a temperatura moderata e servitela spolverata con lo zucchero a velo.