La dieta del cane

52
1277 0 la_dieta_del_cane_ok

La corretta alimentazione del cane è essenziale per l’apporto degli elementi nutritivi, e par far sì che non vada incontro a carenze di peso o viceversa a obesità. Un cane è veramente in forma quando la sua diete è giusta, e in questo modo evita di incorrere in numerose malattie. Prima di tutto il cane ha bisogno di bere parecchio durante il giorno, soprattutto se fanno molta attività fisica. L’acqua nella ciotola dev’essere sempre fresca e pulita, cambiata con regolarità, e la ciotola stessa dev’essere posizionata in un luogo dove il cane la possa trovare facilmente, meglio se all’ombra d’estate. In inverno attenzione soprattutto al ghiaccio, se la ciotola è all’aperto. Anche quando ci si sposta è sempre necessario portarsi l’acqua dietro e far bere il cane a intervalli regolari durante il viaggio, perché bastano poche ore per il rischio di disidratazione. L’alimentazione specifica per il cane varia invece rispetto alla taglia, al peso, all’età: la cosa migliore è consultarsi con il veterinario per farsi consigliare l’alimentazione specifica per le esigenze del nostro animale. Alcuni alimenti sono assolutamente vietati, come il cioccolato o la cipolla, per cui questi cibi vanno conservati in luoghi che non sono raggiungibili dal cane.Con il cibo confezionato è bene seguire le quantità indicate nella scatola, senza cambiarle arbitrariamente, e controllando sempre che non ci siano problemi di digestione o cambiamenti nelle sue abitudini alimentari (troppa o poca fame o sete). L’importante in questi casi è controllare con attenzione l’etichetta del pet food perché non si siano additivi o sostanze “strane”. Nell’alimentazione casalinga di solito si opta per una miscela carne-riso-carote con un po’ d’olio e ogni tanto con un tuorlo, ed eventuali integratori vitaminici. Il consiglio è però sempre lo stesso: parlare con il proprio veterinario per conoscere la dieta più adatta.