In palestra: la kettlebell

93
520 0 In palestra  la kettlebell

Un po´ meno popolare del classico bilanciere e dei manubri, il kettlebell (o anche se poco diffuso, col nome originale, “gyria”) è un attrezzo formato da un peso sferico dotato di una maniglia. A dire il vero la storia dei kettlebell è piuttosto antica, come dimostrano le giare che gli atleti Greci usavano per prepararsi alle Olimpiadi, dopo averle opportunamente riempite di acqua o di terra, o quelle usate dai monaci Shaolin. Sono sempre state popolari soprattutto in Russia, in particolare per l´allenamento delle Forze Armate (infatti vengono chiamati anche “pesi russi”). Oggi le pezzature dei kettlebell vanno dai 4 chili ai 54 e addirittura oltre, ma di norma vengono utilizzate dai 12 ai 24 kg. Gli esercizi che si possono effettuare con questi particolari attrezzi si dividono in esercizi balistici o esercizi di griglia. Si tratta di esercizi faticosi, ma capaci di garantire grandi risultati. Tra questi il principale è il kettlebell swing, seguito dal kettlebell snatch, il kettlebell front squat, il kettlebell military press e altri ancora. È bene praticare gli esercizi con kettlebell con la supervisione di un personal trainer perché non sono di facile esecuzione e potrebbero anche essere pericolosi se non eseguiti con tutte le precauzioni necessarie. Gli allenamenti col kettlebell permettono di sviluppare la forza, la flessibilità, l´elasticità, la capacità cardiovascolare, la reattività neuromuscolare, la potenza esplosiva e quella generale; sono molto popolari, oltre che negli allenamenti dell´esercito, in quelli per pugili, praticanti di rugby e di wrestling. Esiste anche una Federazione Internazionale Gyra Sport (IGSF), nata dopo la dissoluzione dell´Unione Sovietica, che comprende i seguenti stati europei: Ucraina, Russia, Kazakistan, Uzbekistan, Canada, USA, Finlandia, Italia, Germania, Ungheria, Estonia, Lettonia, Lituania, Moldavia, Grecia, Polonia, Australia, Iran. Inoltre c´è il Girevoy sport, sport di sollevamento dei kettlebell che consiste nel sollevare più volte possibile il peso sopra la testa.