In palestra – L´allenamento a circuito

58
573 0 In palestra   Lallenamento a circuito

Il circuit training, o allenamento a circuito, è una delle più grandi tendenze nel fitness odierno, per i benefici che è in grado di dare all´organismo in un lasso di tempo relativamente breve. La struttura dell´allenamento a circuito è infatti molto semplice: si tratta di un allenamento con sovraccarichi svolto con una serie di esercizi multipli da praticarsi con un numero medio-alto di ripetizioni, intensità non troppo elevate e, soprattutto, quasi nessuna pausa tra un esercizio e l´altro. In questo modo aumentano la forza e la resistenza muscolare e, al tempo stesso, la capacità aerobica: il circuit training è infatti una sorta di unione tra l´allenamento aerobico e anaerobico, malgrado l´allenamento specialistico dia nei rispettivi settori risultati comunque migliori. L´allenamento a circuito di solito è total body, e riguarda cioè tutto il corpo, senza privilegiare questa o quella fascia muscolare. Si tratta di un allenamento estremamente intenso e con un certo impegno cardiovascolare; di solito è bene che chi ha malattie cardiovascolari o soffre di ipertensione si rivolga a un medico specializzato prima di dedicarsi a questa attività. È l´ideale per le persone che hanno poco tempo a disposizione e vogliono allenare l´intero organismo, di solito tramite una serie di esercizi che dura una decina di minuti da ripetere per due o tre volte. La durata media del circuit training è infatti tra i 20 e i 30 minuti nella norma. Naturalmente, essendo quasi del tutto assente il periodo di riposo tra un esercizio e l´altro i carichi sollevati devono per forza di cose essere limitati, motivo per cui non si tratta dell´allenamento indicato quando ciò che si vuole sviluppare è soprattutto la forza fisica. Secondo le rilevazioni, il circuit training può aumentare la forza muscolare fino al 30%, arrivando a diminuire la percentuale di grasso corporeo anche del 3%, con conseguente aumento della massa magra.