Il Museo del Libro Antico di Tivoli

122
1833 0 il_museo_del_libro_antico_di_tivoli

A Tivoli, all’interno dei bellissimi giardini di Villa d’Este, e proprio nel piazzale della Fontana dell’Ovato, con al centro la statua della Sibilla, si trova un museo estremamente interessante per gli appassionati di libri, il Laboratorio Museo Didattico del Libro Antico. La vocazione per la conservazione dei libri antichi, risale alla fine del ‘500, anno in cui il Centro Monastico di Santa Maria Maggiore fu inglobato nel complesso della Villa d’Este. Qui svolsero la loro attività amanuensi, calligrafi e alluminatori.Presso il museo  si svolgono seminari e conferenze a livello internazionale e numerose attività didattiche. Le attività svolte sono molteplici, tra cui lo studio, la conservazione e il restauro di libri antichi, grazie alla collaborazione di esperti e studiosi. E per libri antichi s’intendono  testi su carta stampata, libri scritti ed illustrati a mano, ma anche papiri. Il museo è famoso in tutto il mondo, anche per l’alta professionalità nei lavori di restauro. In questa struttura vengono infatti ricostruiti e trascritti testi  e documenti antichi provenienti non solo dalle Università italiane, ma anche da quelle straniere.All’interno del museo sono conservati autentici papiri e pergamene, codici miniati, stampe, incisioni, manoscritti sia su carta che su pergamena. Una parte del museo è dedicata anche agli strumenti per la stampa. Sono esposti bellissimi torchi completi di caratteri mobili in legno e piombo. Tutti gli apparecchi sono ancora funzionanti grazie alla continua opera di conservazione e restauro.Interessante è l’area denominata “scriptorium”, dedicata ai colori di origine minerale, vegetale e animale. Qui vengono svolte anche prove pratiche di laboratorio in cui vengono coinvolti gli studenti in visita. All’interno del museo si trova anche un’area dedicata ai bambini, con attività a loro riservate. Per chi volesse visitare il Museo del Libro, è aperto negli stessi giorni in cui è visitabile Villa d’Este, dalle 9.00 alle 13.00, senza prenotazione. La visita al museo è compresa nel biglietto d’ingresso al complesso monumentale.