Festa del contadino Acireale

52
1335 0 Festa del contadino Acireale

“La Festa del Contadino 2014”, organizzata dal comitato civico della frazione acese di Pennisi, in provincia di Catania, si tiene quest’anno nei giorni 20 e 21 settembre. Prevista la degustazione di prodotti tipici, dalle mostarde di vino, al vino cotto alle cotognate. Durante la manifestazione sarà possibile gustare il pranzo dei contadini con pasta e ceci, fagioli, macco e salsicciate, inoltre in piazza si potrà assistere alla pigiatura dell’uva in piazza, nonché a sfilate folcloristiche dei contadini,  con gruppi folk e carretti siciliani, alla riscoperta delle tradizioni culinarie e non solo.Pennisi è un borgo siciliano con poco meno di 1000 abitanti nato negli ultimi anni del XIX secolo e dista circa 6 chilometri da Acireale. Si trova nel territorio un tempo occupato dal bosco d’Aci, lungo la strada per Pisano Etneo. Negli ultimi decenni la frazione è cresciuta come zona residenziale e la sua economia è basata appunto sull’agricoltura e sul commercio.Ecco il programma delle due giornate di festa:Sabato 20 settembre la manifestazione sarà aperta alle ore 19; dalle 20 sarà possibile assistere alla preparazione manuale dei maccheroni freschi, mentre alle 20:30 partirà la pigiatura dell’uva in piazza. A partire dalle 21 verrà preparata la mostarda d’uva con assaggio gratuito e la piazza sarà animata fino a mezzanotte. Per tutta la serata sarà aperta la mostra degli antichi attrezzi contadini, in piazza si potrà degustare la salsiccia tipica e si troveranno numerosi stand di prodotti tipici.Domenica 21 settembre invece la festa si aprirà alle ore 9, alle 10:30 ci sarà la preparazione della ricotta in piazza e alle 11 quella della mostarda d’uva (sempre con assaggio gratuito). E ancora maccheroni freschi, pigiatura in piazza e assaggio di prodotti tipici. Alle 20 invece ci sarà l’esibizione di gruppi di ballo e folcloristici, cui seguirà animazione in piazza. La manifestazione terminerà alle 23:45.