Dreadfleet

129
1061 0 Dreadfleet

Dreadfleet è un wargame da tavolo prodotto nel 2011 dalla Games Workshop, dove l’obiettivo è sfidarsi (2-10 giocatori di età superiore ai dodici anni) in battaglie navali giocate con piccoli modelli in miniatura di navi; l’ambientazione è quella dei classici giochi GW come Warhammer Fantasy Battle. La storia raccontata del gioco è la seguente: Sartosa, la patria del capitano Jaego Roth, è presa di mira dai predoni della Flotta del Terrore, una flotta composta da capitani non morti e dai loro equipaggi. Jaego Roth, dopo la morte della propria famiglia in seguito agli attacchi, parte per vendicarsi e uccidere il comandante della Flotta del Terrore, il conte Noctilus. Così, la Grande Alleanza e la Flotta del Terrore si sfidano con le loro dieci navi: la Heldenhammer, la Swordyfish, la Scimitarra Fiammeggiante, il Tuono di Grimnir e la Drago di Mare per l’Alleanza; la Predatrice Sanguinaria, la Maledizione di Zandri, la Spettro d’Ombra, il Kraken Nero e la Skabrus per la Flotta del Terrore. Il gioco comprende nella scatola il regolamento da 98 pagine, il tabellone marino da gioco, 10 navi da guerra, 10 basette sceniche, 7 cocche ausiliarie, 1 drago ausiliario, 1 dirigibile ausiliario, sette isole, cinque relitti di navi, tre mostri marini, cinque segnalini tesoro, dodici dadi, due timoni, una banderuola, un’asta da navigazione, 10 carte navi da guerra, 55 carte danno, 40 carte fato, 12 carte ausiliarie, 10 carte ferita, 11 carte varie. Ogni partita può durare circa sessanta minuti. Il gioco, realizzato in edizione limitata dal game designer Phil Kelly, è stato ritirato dalla Games Workshop (forse a causa delle vendite non propriamente entusiasmanti) e tutti i prodotti legati non vengono più venduti dalla casa produttrice; per questo vengono considerati una rarità per collezionisti di modelli di navi in miniatura e dei relativi wargame.