Dipingere una recinzione in ferro

77
1326 0 Dipingere una recinzione in ferro _ok

Le recinzioni in ferro, a distanza di qualche anno, hanno bisogno di essere ridipinte. La continua esposizione agli agenti atmosferici provoca il deterioramento del metallo e della pittura creando screpolature, ruggine e lo scolorimento del colore.La prima fase del lavoro è quella di togliere tutta la ruggine e la pittura scrostata con un raschietto e una spazzola metallica. Meglio dare anche una passata con della carta vetro o con una smerigliatrice.Togliete quindi la polvere con uno straccio. Vi renderete conto se la pulitura è sufficiente o se c’è bisogno di continuare l’intervento.Nella seconda fase dovrete pulire tutta la superficie con uno straccio impregnato di solvente. Lasciate quindi asciugare bene.Attualmente si trovano sul mercato, in qualsiasi centro per il bricolage, degli smalti in gel con diverse funzioni in un solo prodotto. Convertono la vecchia ruggine in sostanza inerte, proteggono il ferro ed evitano il formarsi di nuova ruggine, svolgono la funzione di un normale smalto. Li potete trovare in molti colori.A questo punto si può iniziare a stendere il colore a pennello.Ci sono dei punti particolari in cui bisogna insistere maggiormente con il gel per ottenere un buon lavoro. Prima di tutto bisogna prestare maggior cura agli spigoli vivi. In questi punti lo smalto si deposita con più difficoltà ed è bene insistere con diverse passate.Un altro punto critico è quello degli angoli interni dove normalmente si deposita più umidità ed è quindi più a rischio per la ruggine. Anche qui bisogna insistere bene con più passate di gel.Anche le zone dove vi sono saldature sono facilmente degradabili. Qualche mano in più di gel eviterà il problema.Ci sono inoltre degli scatolati che per la loro conformazione sono vuoti all’interno. Qui è molto facile che acqua e umidità penetrino all’interno e allo stesso tempo è impossibile dipingerne la cavità. La soluzione è quella di sigillare completamente lo scatolato coprendo le eventuali fessure con più mani di smalto.