Dipingere la pasta di mais

396
1575 0 dipingere_la_pasta_di_mais

Ci sono molte possibilità di colorare la pasta di mais. La pasta di mais è infatti molto compatta e assorbe bene ogni tipo di pigmento. Ciò che bisogna imparare è amalgamare nel modo giusto i diversi tipi di coloranti. Si può scegliere tra moltissimi tipi di colore, da quelli naturali a quelli già pronti in commercio. Tra i colori naturali si possono utilizzare le spezie da cucina, che oltre alla colorazione donano anche un piacevole profumo all’oggetto che dipingeremo. Non sempre però questi colori donano all’oggetto la tinta originale.Lo zafferano è una polvere di colore rosso che però darà un colore giallo molto forte. La noce moscata da invece un colore trasparente con tonalità scure. Se volete un effetto rustico, potete mescolarlo leggermente con del colore bianco. Il prezzemolo secco, si può utilizzare anche non macinato. Da un bellissimo effetto trasparente con sfumature verdi, ideale per dipingere le foglie. Dalla cannella si può ottenere invece un colore molto simile alla “terra di siena”, brillante e un poco trasparente. Il cacao dona un colore molto scuro e trasparente, che può essere schiarito aggiungendo qualche goccia di tinta bianca.Oltre ai colori naturali, si possono utilizzare i colori ad olio, un miscuglio di colori naturali con oli vegetali (olio di lino o di papavero). I colori ad olio permettono alla pasta di mais di conservare la sua trasparenza e sono particolarmente adatti per dipingere fiori, grazie anche all’effetto vellutato che riescono a dare. La pasta di mais ha la qualità di assorbire molto bene i colori ad olio. Utilizzateli quindi poco alla volta, aggiungendo il colore a piccole dosi fino ad ottenere la giusta tonalità.Altri colori che è possibile utilizzare sulla pasta di mais, sono i colori a tempera e gli acrilici e gli acquerelli. I colori a tempera donano un effetto opaco, mentre gli acquerelli sono molto adatti alle decorazioni finali di oggetti in pasta incolore.