Creare con le conchiglie

104
1558 0 Creare con le conchiglie

Quanti di voi amano passeggiare sulla spiaggia e raccogliere conchiglie? E’ un’attività all’aperto molto rilassante, a contatto con la natura, ma che può  anche avere lo scopo di fare incetta di prezioso materiale per i nostri lavori di bricolage. Quindi, la prossima volta che trascorrerete una giornata sulla spiaggia, non dimenticate una piccola borsa da riempire con i doni del mare. Vi assicuro che non poca fatica e con materiali poveri potrete ottenere una bellissima collana e una copia di orecchini da abbinare.Prima di tutto scegliete, se possibile, delle conchiglie già forate. Avrete certamente notato che spesso le conchiglie presentano già un piccolo forellino. Se invece non avete sufficienti conchiglie forate o quelle che avete scelto ne sono sprovviste, utilizzate un trapano con una punta molto fine e, con attenzione, praticate il foro. Lavate bene le conchiglie scelte, per eliminare completamente eventuali residui marini che ne rovinerebbero l’estetica.A questo punto dovete scegliere il materiale con cui creare la collana. Io vi suggerisco dello spago, dei sottili fili di cuoio colorati o di colore naturale o dei nastrini colorati (ne potete trovare in moltissime tinte diverse, lucide e non). Prendete la misura che dovrà avere la collana, accertandovi che sia sufficientemente larga per passare attorno alla testa e prevedendo un nodo per la chiusura. Ritagliate diversi fili, anche di diverso tipo e colore. Fate passare tutti i fili all’interno dei fori delle conchiglie e fermatele con un nodo. Attorcigliate un poco su loro stesse le matasse dei fili e fate un nodo unico per unirle.In alternativa, potete anche fare una sorta di treccia con le due matasse e, anche qui, unirle con un nodo. Per gli orecchini, procuratevi due monachelle. Fissate ad ogni gancetto due o tre fili e legate con un nodo, sull’altra estremità, due o tre conchiglie piccole.La vostra parure è pronta!