Come eliminare le alghe nell’acquario

156
1159 0 Come_eliminare_le_alghe_nell_acquario_ok

Un acquario non è basato soltanto sui suoi pesci, ma anche sulla vegetazione che fa da cornice e contorno alle loro vite; le piante acquatiche che non solo rendono più bella al nostro occhio la vasca, ma sviluppano un legame essenziale con gli animali servendo come rifugio, come depuratore d’acqua, come ambiente ideale per la deposizione delle uova. Inoltre le piante acquatiche possono nascondere gli angoli della vasca dando l’illusione della continuità, se disposte con cura (le più alte sul retro, quelle a foglia larga e di medie dimensioni ai lati, le più piccole davanti). Il nemico numero uno delle piante acquatiche è costituito dalle alghe, che si presentano soprattutto come una mucillagine appiccicosa sopra le foglie o, peggio, forma un vero reticolo di ragnatele. Ci sono molti motivi per la formazione di questi organismi: troppa luce, troppo mangime, poche piante, purificazione biologica dell’acqua non ottimale a causa dei batteri nitrificanti e denitrificanti. Per questi motivi i rifiuti dei pesci non vengono totalmente scissi e possono aggiungersi ad altri composti organici, creando sostanze sgradite alle piante ma favorevoli per la proliferazione delle alghe. Attenzione anche a non posizionare la vasca sotto una luce artificiale diretta troppo forte. Le alghe verdi possono assumere diverse forme: ad esempio puntiformi, quelle che si attaccano sulle piante e sui vetri, da eliminare con raschietti o lamette facendo attenzione a non graffiare il vetro; per le foglie si possono introdurre gamberetti o lumache che si nutrono di questi organismi. Per quelle filamentose e a ciuffo vanno rimosse a mano oppure introducendo nella vasca pesci o invertebrati che se ne cibino. Attenzione anche alle alghe a barba (combattendole con un’alta presenza di piante) e alle alghe nere a pennello (assai difficili da rimuovere, meglio con lumache), mentre le diatomee sono antiestetiche ma innocue, da rimuovere usando acqua senza silicati.