Come creare fiori artificiali

275
1662 0 come_creare_fiori_artificiali

I fiori artificiali possono essere bellissimi oggetti di design per decorare la propria casa senza che, a differenza dei fiori veri, abbiano bisogno di cure o a lungo andare appassiscano. In più è possibile creare esattamente i bouquet e composizioni volute, con un effetto quasi indistinguibile dall’originale, se si ha una buona manualità. Esistono molti modi per realizzare i fiori artificiali fai da te, che si differenziano tra di loro per le tecniche utilizzate e per i materiali. I fiori ad esempio si possono creare con del tessuto non tessuto, con il nastro, con la stoffa, o ancora con la carta. In quest’ultimo caso, ad esempio, ci si può procurare della carta crespa colorata, oppure velina se si vogliono creare fiori delicati e primaverili. Se si è davvero bravi si può anche optare di spendere un po’ di più e acquistare della carta speciale da origami, in grado di dare risultati veramente sorprendenti anche per il più attento degli osservatori. In genere, a meno di creazioni particolari come i garofani o le rose e i fiori ad essi simili – che richiedono procedimenti a parte, come la sfilacciatura e l’incollatura a una base del materiale prescelto, tagliato a strisce corte, per i primi, o il bocciolo creato avvolgendo una striscia più grande su sé stessa – la creazione di fiori artificiali prevede quasi sempre il ritaglio. Tale ritagli prevede un numero di rettangoli di materiale – carta, tessuto o stoffa che sia – pari ai petali, che poi vengono fatti aderire gli uni agli altri e poi saldati nella parte terminale (ad esempio con il nastro adesivo verde dei fioristi) e infine uniti a uno stelo artificiale. In particolare, comunque, le rose sono i fiori più semplici da realizzare.Una volta terminata l’operazione, i fiori possono essere avvolti con del nastro floreale per nascondere le zone dove si vede la colla ed essere sistemati nel recipiente prescelto.