Castello di Astolat

76
890 0 Castello di Astolat_3

Frutto del lavoro di tredici anni della miniaturista Elaine Diehl, valutata oggi più di un milione di dollari senza contare il mobilio e gli arredi, il Castello di Astolat è una struttura alta tre metri, interamente fatta a mano, che pesa circa quattrocento chili ed è ispirata al poema di Alfred Tennyson sulla Dama del Lago.Il Castello di Astolat, costruito tra il 1973 e il 1986, è ora esposto al Nassau County Museum of Art di Long Island, a New York. Comprende ventinove stanze.Realizzato dall’artista in scala 1:12, ha sette piani ed è stato creato per essere osservato a 360°.Al primo piano c’è la cucina, la stanza dei cavalieri, la cantina dei vini e al’armeria; al secondo l’entrata, la scalinata principale, l’appartamento del maggiordomo; ai piani superiori si trovano i salotti, le stanze della musica, una biblioteca con veri libri in miniatura e quadri a olio, le camere da notte, la sala da ballo e, in cima, la torre del mago, con tanto di telescopio e osservatorio.Una delle cose più straordinarie del castello di Astolat sono proprio gli arredi, fatti a mano, antichi o da collezione. Ci sono dipinti a olio originali, sculture, ritratti in miniatura, arazzi cuciti a mano, candelieri, specchi e vari accessori. Gran parte dei mobili è stata commissionata a grandi miniaturisti (tra cui Eric Pearson, George Becker, Warren Dick, Laurel Coulon, Mary McGrath) oppure acquistata tramite aste da collezioni private.Inoltre la luce artificiale illumina perfettamente tutte le stanze di Astolat e il sistema di luce notte-giorno si adatta automaticamente all’ora “vera” della giornata.Il castello di Astolat ha un tetto di metallo e mura strutturali di legno, finiti all’esterno con decorazione papier-mâché. I muri sono contigui ma alcuni possono essere rimossi per ammirare meglio gli ambienti.