Camelia

123
707 0 033 Camelia_ok

La Camelia è un fiore elegante che, insieme alla rosa, può essere considerata la regina dei giardini. La crescita della Camelia è lenta ma costante. E’ una pianta longeva e a seconda delle varietà fiorisce nei mesi autunnali, invernali e primaverili. Le foglie sono sempreverdi. Esistono varietà erette, adatte alla crescita in verticale. Altre invece sono naturalmente ricadenti e si prestano perfettamente alla coltura sui balconi.La terra deve essere prevalentemente acida. La potete trovare già pronta nei garden center. E’ necessario annaffiarla con frequenza per non far seccare il terriccio e concimarla con moderazione da marzo a giugno. In giardino può essere coltivata sia come arbusto da siepe sia come alberello, ma potrete avere buoni risultati anche in vaso. Partendo da una pianta in vaso, la Camelia può essere impiantata in piena terra in qualsiasi periodo dell’anno. Tuttavia è preferibile evitare l’operazione nei caldi mesi estivi poiché la pianta potrebbe soffrirne un po’.La Camelia preferisce una posizione a mezz’ombra, mentre nelle aree più fresche può anche essere messa in pieno sole. Ma è sempre necessario sistemarla riparata dal vento. Sono molto resistenti alle basse temperature e possono resistere anche a -15°C. Proteggetele comunque con una pacciamatura per evitare che il terreno si geli.Nel caso notiate che i boccioli dei fiori si formano ma non si aprono, questo può essere sintomo di poca acqua nel periodo estivo. Se invece la Camelia sviluppasse un’eccessiva abbondanza di boccioli, tagliatene alcuni, lasciandone soltanto un paio per ogni punta di ramo. Inoltre sarà bene rinvasare la pianta, procurandogli nuova terra e un po’ più di spazio. Ma anche la mancanza di produzione di boccioli è indice di sofferenza. La pianta è probabilmente posizionata in una zona di troppa ombra, spostatela quindi in un punto dove i raggi del sole la scaldino e la illuminino per alcune ore.