Blues e jazz

113
988 0 blues_e_jazz_ok

Il blues è un genere musicale basato in melodia sulle blue note. Nasce nelle comunità di schiavi afroamericani nelle piantagioni degli stati meridionali degli Stati Uniti d’America, in particolare tra coloro che provenivano dall’Africa Occidentale, negli anni che precedono la guerra di secessione (1861-65). Inizialmente questa musica nasce tra i campi e le piantagioni dove venivano impiegati gli schiavi, soprattutto negli stati schiavisti del Sud, mentre a seguito della guerra di secessione e soprattutto con l’abolizione della schiavitù, gli afroamericani ebbero modo di sviluppare questa forma musicale dal momento che acquistarono la libertà e con essa un po’ di tempo libero. È tra il 1870 e il 1930 che il blues assume connotati specifici, nella sua forma classica, con uno schema strofico AAB e con un testo solitamente diviso in tre gruppi di versi.La fine della schiavitù segnò anche l’introduzione di quelli che sarebbero stati gli strumenti tipici del blues, in primis la chitarra, che sostituì gli strumenti “poveri” come banjo e armonica, accompagnata da pianoforte e ottoni, che andarono a definire la struttura metrica tipica di 12 misure. Ma è solo con l’incisione dei primi dischi che il blues viene riconosciuto come fenomeno musicale, nel 1912 e nel 1920, capitanato dai cantanti blues seguiti dalle loro band, avviando un processo di commercializzazione destinata a rappresentare i nuovi modi di vivere dei gruppi afroamericani. Il jazz nasce in seguito e grazie all’esperienza del blues e della sua versione in danza, il boogie-woogie, dove un ruolo fondamentale è assegnato al pianista. Proprio nel blues trova un primo adattamento strumentale e la città dove si sviluppa è New Orleans. Piccoli complessi cominciano a suonare con tromba, trombone, clarinetto, un insieme di strumenti a percussione suonati da un unico strumentista, la tuba, il contrabbasso e il banjo, spesso sostituito dalla chitarra e dal pianoforte, mentre è a Chicago che si crea un nuovo stile basato sull’improvvisazione solistica (il cui simbolo fu Luis Armstrong).