Agatha Christie

98
908 0 AGATHA CHRISTIE

Agatha Christie è considerata ancora oggi una delle più grandi scrittrici di libri gialli, riconosciuta a livello mondiale.Agatha Mary Clarissa Miller, nasce a Torquay, nel Devon (Inghilterra Sud – Ovest) il 15 settembre 1890. La famiglia è benestante e lei riceve una buona educazione, insolita dal punto di vista culturale per una donna dell’epoca, grazie anche agli insegnamenti dei genitori.Impara a scrivere all’età di cinque anni e inizia a comporre poesie appena  undicenne. Ma è a diciotto anni che inizia a scrivere racconti.Si sposa nel 1912 con Archie Christie, un pilota dell’aviazione militare inglese dal quale ha la sua unica figlia Rosalind.Durante la guerra, Agatha lavora nell’ospedale della sua città natale, imparando molto su medicinali e veleni. Conoscenze che le saranno molto utili durante la stesura dei suoi gialli.Il suo primo romanzo (Poirot a Styles Court) segna la nascita di uno dei suoi protagonisti più celebri: Hercule Poirot. Da qui la sua ascesa come scrittrice.Nel 1926 muore la madre e nello stesso anno il marito le chiede il divorzio perché innamorato di un’altra donna. E’ un momento traumatizzante. Agatha scompare per dieci giorni, dopo i quali verrà ritrovata in una località del nord dell’Inghilterra in stato confusionale.Successivamente, deciderà di mantenere il cognome del marito per ragioni esclusivamente commerciali.Alcuni anni dopo, durante un viaggio in treno verso Bagdad, conosce l’archeologo Max Mallowan che diverrà il suo secondo marito. Nello stesso viaggio trova l’ispirazione per il famoso “Assassinio sull’Orient Express”.Altra protagonista dei suoi libri è Miss Marple, una vecchietta esperta di criminologia.Agatha Christie scrive anche diversi lavori teatrali,  come “Trappola per topi”, commedia che viene rappresentata senza interruzione a Londra dagli anni ‘60.Muore il 12 gennaio 1976, seguita dal marito a soli due anni di distanza, lasciando ai suoi lettori circa 90 romanzi.