Il Trompe l’Oeil

139
731 0 069 Il Trompe l Oeil

Il Trompe l’Oeil è una tecnica per “ingannare l’occhio”. E’ infatti utilizzata per dare “l’illusione della realtà” tramite tecniche pittoriche e prospettiche. Non è una tecnica per tutti. Richiede una buona conoscenza del disegno e un buon senso di osservazione, ma anche voi potrete provare a cimentarvi dapprima in immagini più semplici.L’elemento principale del Trompe l’Oeil è spesso una cornice, anche questa dipinta. Per esercitavi, potrete procurarvi una vera cornice in legno e provare a riprodurla, tenendo conto naturalmente di luci e ombre. Agli inizi preferite cornici molto semplici e con poche scanalature.Preparate una tavola di legno, o un cartoncino spesso, stendendo una base in acrilico bianco. Una volta asciutto il fondo, carteggiate con carta vetro fine, finché la superficie non diventerà perfettamente liscia. Tracciate quindi con una matita le linee di riferimento per la cornice. Preparate quindi i colori in base alle esigenze del vostro lavoro e tenete sempre a mente che l’acrilico tende ad essiccare molto velocemente. Quando dovrete fare delle sfumature intingendo il pennello nell’acqua, dovrete quindi procedere molto velocemente.Un altro elemento da tener presente, se siete principianti, è quello di cominciare con disegni di dimensioni modeste poiché questo facilita il lavoro. Una volta tracciata la cornice, potrete procedere con il disegno che verrà ospitato al suo interno. Anche qui, iniziate con disegni più semplici. Potrete ad esempio disegnare fiori o frutta. Successivamente sarà possibile arrivare anche a dei paesaggi e sostituire la cornice con una finestra.Se, invece, non vi ritenete molto bravi nel disegno, non disperate. Procuratevi una stampa e incollatela all’interno della cornice con colla da découpage, “accompagnandola” con un pennello per evitare il formarsi di bolle d’aria. Una volta terminato il vostro lavoro, passate su tutta la superficie della cera neutra o della cera antichizzante che darà un tocco “prezioso” al vostro lavoro.