Un trucco perfetto

135
423 0 Un trucco perfetto

Per ottenere un trucco perfetto vi sono delle regole da seguire e degli sbagli da evitare, noi ci siamo divertiti a metterli a confronto. Ecco i nostri sì ed i nostri no per un trucco perfetto.Sopracciglia.Sì. Bisogna curarle e dare loro una forma regolare con l’utilizzo di pinzette, nel caso siano troppo folte, e matita, nel caso siano troppo rade. Prima di iniziare a truccarsi è bene pettinarle con uno spazzolino apposito e fermarle con un poco di gel.No. Le sopracciglia devono essere in armonia con il resto del viso, quindi bisogna evitare di renderle troppo sottili oppure tronche sul fondo. L’errore più grave? L’asimmetria.Fondotinta.Sì. Stenderlo partendo da fronte guance, naso e mento e poi distribuirlo verso l’esterno del viso.No. L’effetto mascherone è uno degli “orrori” più gravi che possono rovinare un trucco perfetto. Per evitarlo bisogna scegliere un colore in armonia con la propria carnagione e stendere il prodotto picchiettandolo con attenzione soprattutto sotto il mento e all’attaccatura dei capelli. L’errore più grave? Gli stacchi di colore innaturali.Matita contorno occhi.Sì. Per aumentare la profondità dello sguardo è molto utile sfumarla con un pennello piatto di martora.No. Per evitare che sbavi o formi grumi nell’angolo dell’occhio, non bisogna stenderla dopo l’ombretto. L’errore più grave? Sbavature e linee tremolanti. Mascara.Sì. È importante applicarlo soprattutto sulle ciglia superiori con un movimento a zig zag dal basso verso l’alto e dall’interno verso l’esterno.No. Sulle ciglia inferiori bisogna stendere pochissimo prodotto, altrimenti il “pasticciaccio” risulta inevitabile. L’errore più grave? Utilizzare troppo mascara, o uno di qualità scadente, che porti alla formazione di antiestetici grumi. Labbra.Sì. Per applicare il rossetto è bene utilizzare un piccolo pennellino a punta. Riuscirete ad essere più precise ed il risultato sarà molto più piacevole. No. La matita contorno labbra non deve essere mai troppo scura rispetto al rossetto. L’errore più grave? Disegnare un contorno asimmetrico.