Storia della bigiotteria

94
1424 0 storia della bigiotteria_ok2

La storia della bigiotteria risale a tempi molto antichi. Gli esseri umani hanno sempre amato adornarsi con collane, bracciali e anelli e non potendo sempre utilizzare preziose materie prime, hanno imparato a creare oggetti meno preziosi ma altrettanto belli. Già gli antichi Egizi lavoravano materiali come il vetro per riprodurre pietre preziose. I Romani erano famosi per le “perle romane”, ottime imitazioni delle perle. Tra il ‘400 e il ‘500, questo tipo di arte era equiparato ad altre nobili, come la scultura e la pittura e anche artisti illustri come Donatello, si dedicarono ad essa.Nel XVIII secolo, al di fuori delle corti inglesi e francesi, c’era una classe nobile media che, pur non potendo permettersi preziosi gioielli, voleva comunque seguire la moda dell’epoca, utilizzando articoli di buona fattura anche se fatti con materiali più poveri. Tuttavia, anche i nobili molto ricchi iniziarono ad utilizzare queste imitazioni, in particolare durante i viaggi, per non mettere in pericolo i loro gioielli e allo stesso tempo mostrare il loro status sociale. Nel 1700 si diffonde a Parigi la lavorazione dello strass (inventato appunto da Georges Frédéric Stras) e si moltiplicano le botteghe di artigiani falsificatori. In questo stesso periodo nascono le parure.Nel ‘900 il gioiello “falso” è ancora utilizzato solo dalle donne di ceto alto. Dopo la prima guerra mondiale la bigiotteria inizia ad apparire indossata dalle dive del cinema muto e sulle donne ricche attente a seguire la moda. Successivamente, a seguito della grande crisi, la produzione di bigiotteria inizia a crescere. Nell’epoca della II guerra mondiale, in America, fu vietato di utilizzare tutti i materiali che potevano essere impiegati nella costruzione di armi. Fu proprio in questo periodo che le grandi case crearono la bigiotteria più bella e creativa. Alla fine del XX secolo la bigiotteria è sempre più in voga, permettendo a tutti (di qualsiasi ceto sociale) di poter disporre di collane e bracciali da esibire in abbinamento con i propri vestiti.