Preparare bevande alla frutta: un hobby gustoso e salutare

185

Per gli sportivi, o comunque per chi conduce uno stile di vita salutista ed è particolarmente attento al benessere, non può che essere uno splendido hobby quello di preparare in casa delle gustose bevande alla frutta.

La frutta è davvero un preziosissimo alleato della salute, come potrebbe confermare qualsiasi medico: il ricchissimo apporto di vitamine che contraddistingue questi autentici doni della natura li rende infatti degli ingredienti eccezionali per preparare delle bevande saporite e salutari.
Come si può fare, dunque, a preparare bevande di questo tipo?

La scelta dei migliori ingredienti
Anzitutto è utile precisare che è bene evitare di aggiungere al mix di ingredienti dello zucchero bianco; la grande maggioranza dei frutti hanno già un sapore gradevole, senza la necessità di “rivisitarlo”, al più si può pensare a un’aggiunta di zucchero nel caso in cui la bevanda amara oppure un po’ acida, come può essere il caso delle bevande ricche di limone.
Quanto alle tipologie di bevanda realizzabili, non c’è che l’imbarazzo della scelta, anzi un aspetto particolarmente intrigante di quest’hobby è quello di poter sperimentare costantemente nuovi accostamenti e nuovi sapori.
Un aspetto interessante relativo alla preparazione di salutari bevande alla frutta è il seguente: quale strumento conviene utilizzare?
Le alternative sono fondamentalmente 3: frullatore, centrifuga ed estrattore di succo, scopriamole subito nel dettaglio.

L’utilizzo del frullatore
Il frullatore, da intendersi non solo come frullatore classico, ma anche come modello a immersione, è sicuramente uno strumento di estrema praticità, tuttavia c’è chi ritiene che non sia la scelta “top” per chi vuol esaltare al massimo le proprietà nutrizionali della propria bevanda per ragioni prettamente tecniche.
Il frullatore, infatti, sprigiona importanti quantità di calore mentre viene azionato, e questo potrebbe avere degli effetti negativi nei confronti di alcuni nutrienti.
Relativamente a questa questione, tuttavia, va detto che i pareri sono discordanti, e secondo opinioni autorevoli lo sviluppo di elevate temperature in fase di preparazione non implica affatto un’alterazione delle sue proprietà nutrizionali.

Le caratteristiche di centrifuga ed estrattore di succo
D’altronde anche la centrifuga, la quale è considerata un buon strumento per la preparazione di bevande, si fonda su un movimento molto rapido che sviluppa del calore.
L’estrattore di succo prevede una lavorazione che sprigiona quantità di calore ben più basse, non a caso la preparazione della bevanda richiede tempi molto più lunghi rispetto alla manciata di secondi necessari per la preparazione eseguita con una centrifuga.
Le principali differenze tra le bevande preparate con estrattore di succo e quelle preparate con una centrifuga riguardano principalmente la loro consistenza, molto più “liscia” se si opta per la centrifuga, più corposa e consistente se si opta per l’estrattore.
L’estrattore di succo consente di lavorare anche ingredienti piuttosto solidi; anche la centrifuga, in realtà, è ben performante da questo punto di vista, ma in genere è su un livello più basso rispetto all’estrattore.

Altri suggerimenti preziosi
Sulla base di quanto detto, dunque, si può affermare che la scelta degli ingredienti e l’accostamento tra i medesimi è sicuramente un aspetto prioritario rispetto alle modalità con cui la bevanda viene preparata.
Può essere sicuramente un’ottima idea quella di consumare la bevanda subito dopo averla preparata, ma per accentuare il suo effetto dissetante è preferibile lasciarla “riposare” in frigo per alcune ore, non è una novità, d’altronde, il fatto che la grande maggioranza delle bevande sia molto più piacevole a temperature fresche.
Qualora si preveda di preparare grandi quantità della propria bevanda naturale, magari per donarne alcune bottiglie a degli amici, oppure per servirla in occasione di una festa, può essere sicuramente una buona idea quella di suddividerla in diversi contenitori conservandoli in un frigorifero capiente.
Possono sicuramente essere perfetti, per un simile scopo, i frigoriferi verticali, come quelli presenti nel sito Internet ufficiale All For Food.
Allforfood tratta articoli destinati a un uso professionale, dunque rivolti a varie tipologie di imprese operanti nel mondo della ristorazione.