Picoo Z

55
1215 0 Il Picoo Z

Disegnato dal belga Alexander van de Rostyne, il Picoo Z è un microelicottero tra i più conosciuti della sua categoria, prodotto dalla ditta di Hong Kong Silverlit Toys e distribuito negli Stati Uniti da Spin Master. Prima che la stessa Silverlit introducesse il Nano-Falcon nel 2013, il Picoo Z è stato nel Guinness dei Primati in qualità di più piccolo microelicottero radiocomandato del mondo , dal 2006, anno della sua introduzione sul mercato. La prima cosa che sorprende del Picoo Z è il suo peso: solo dieci grammi. Il modello è lungo 17 centimetri e il rotore principale ha un diametro di 13 centimetri. L’elicottero è controllato da un controller a infrarossi a tre frequenze, con due canali (rotore principale e rotore di coda). Il Picoo Z è pensato per l’uso indoor, ma può anche essere usato fuori se non c’è vento e soprattutto se c’è poca luce: in caso contrario, il sole provocherebbe il malfunzionamento del controller a infrarossi e l’elicottero smetterebbe di funzionare. Il Picoo Z è composto di schiuma polipropilenica, ha due micromotori e una batteria LiPo ricaricabile. La ricarica dura circa 10-15 minuti e la lunghezza dei voli a piena carica è tra i 5 e i 7 minuti. L’uso di controller a infrarosso invece dei più comuni controller radio implica un minore raggio, e anche la luce ambientale potrebbe avere effetti imprevisti sulla performance di questo minuscolo microelicottero. Il prezzo suggerito è tra i 20 e i 40 dollari. Il Picoo Z include anche tre pesi che possono essere applicati alla parte anteriore dell’elicottero per aumentare la velocità del movimento in avanti, ma questi possono ridurre la manovrabilità e far consumare più batteria. Grazie al suo piccolo LED, il Picoo Z può essere fatto volare anche di notte.