Pastore tedesco

152
604 0 Pastore tedesco

Il pastore tedesco è una razza canina frutto della selezione del Capitano Friedrich Emil Max Von Stephanitz, verso la fine del XIX secolo.Lo scopo per cui il pastore tedesco venne selezionato era quello di ottenere una razza canina robusta e versatile: tutt´oggi il pastore tedesco è impiegato nelle operazioni di soccorso delle Forze dell´ordine e della Protezione civile, proprio per queste sue caratteristiche.Definito anche pastore alsaziano, altro appellativo del pastore tedesco è cane lupo, per le sue origini; pare infatti che Max Von Stepahnitz abbia selezionato la razza partendo, appunto, da un lupo.Per quanto riguarda il suo aspetto, il pastore tedesco è un cane di taglia medio-grande, dotato di corporatura muscolosa; ha un carattere docile ma anche fermo, ideale per la guardia e la difesa ma anche per l´accompagnamento (è infatti la razza canina più utilizzata dai non vedenti).Possiede orecchie a punta e un pelo lungo che può assumere diverse colorazioni: nero con focature rosse o bruno.Il pelo di un pastore tedesco è considerato particolarmente delicato, per cui se ne consiglia la pulizia e la spazzolatura almeno una volta al giorno; la toelettatura del mantello permette inoltre di verificare le condizioni di salute del cane, in quanto, in tal modo, è possibile verificare la presenza di eventuali zecche e parassiti.L´altezza media del pastore tedesco si aggira tra i 60 e 65 cm per i maschi e 55 e 60 cm per le femmine; il peso è compreso tra i 25 e 40 kg.Onde evitare comportamenti pericolosi, è buona norma che il pastore tedesco si integri da subito con l´ambiente familiare, in modo che comprenda immediatamente il suo ruolo all´interno della casa; stante la stazza dell´animale e la potenziale aggressività della razza, è consigliato un addestramento.